Prestito per acquisto auto e cointestatario deceduto – E’ legale che io risulti coobbligata pur essendo priva di reddito al tempo della sottoscrizione del contratto?

Avevo un finanziamento con mio padre, per l’acquisto di un’auto: invio certificato di morte, e di rinuncia all’eredità alla finanziaria dopo il decesso, e questa mi risponde che sono una coobbligata. Chiedo il contratto alla concessionaria, e, in effetti, avevo firmato anch’io.

Quello che mi chiedo, essendo disoccupata già allora con due figli a carico di mio padre, è legale un coobbligato disoccupato? Quali garanzie hanno tenuto in considerazione se sono nulla tenente? Devo pagarlo o posso fare qualcosa?

In effetti, la firma di suo padre in qualità di coobbligato è stata probabilmente richiesta proprio in ragione del fatto che lei risultasse nulla tenente e disoccupata priva di reddito.

Il decesso del genitore cointestatario o garante, purtroppo, non le consente di svincolarsi dall’obbligazione sottoscritta, esercitando il diritto di rinuncia all’eredità.

Tuttavia, proprio in virtù della circostanza di essere nulla tenente e disoccupata può, volendo rimborsare il finanziamento ottenuto, chiedere un rilevante sconto sul capitale residuo (accordo transattivo a saldo stralcio): la riscossione coattiva nei suoi confronti sarebbe, infatti, abbastanza problematica, tendendo anche conto che l’azione di pignoramento di un veicolo usato non è molto efficace per il creditore e che una espropriazione di quella tipologia di bene non comporta, il più delle volte, il recupero del debito.

19 Agosto 2018 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Carta revolving emessa da un esercizio commerciale per finanziare i clienti nell'acquisto di beni e servizi in vendita » Il contratto di prestito è nullo ed il debitore è tenuto a restituire le somme impiegate al solo tasso legale (anche a rate)
Come sappiamo, gli esercizi commerciali (on line o tradizionali) ricorrono spesso a carte prepagate (note anche come gift card o fidelity card) che permettono al cliente di poter fruire di un credito prepagato da utilizzare per l'acquisto dei prodotti in vendita. Ciò è possibile perché la promozione e la conclusione di contratti di finanziamento, finalizzati all'acquisto di beni e servizi sulla base di apposite convenzioni stipulate con intermediari finanziari (credito finalizzato), deroga dalle disposizioni che prevedono che l'attività di promozione e conclusione di contratti di finanziamento sia riservata esclusivamente agli agenti in attività finanziaria disciplinati dal decreto legislativo 374/1999. Tuttavia, ...

Rate insolute nel rimborso di un prestito (con garante) finalizzato all'acquisto di un'auto
Vorrei alcune delucidazioni in merito ad un finanziamento Compass banca finalizzato all'acquisto auto jeep nuova di cui intestata più di 1 anno fa a mia moglie tramite il PRA. finanziamento a me concesso grazie al mio garante, un pensionato INPS. Ho 2 rate insolute e sono disoccupato da febbraio 2020 e mia moglie è casalinga, non occupata. Vivo in affitto. Il garante ha prima casa proprietà e ci vive e paga un suo mutuo personale alla sua banca. Adesso da febbraio che mi martellano dal recupero crediti: al momento sto seguendo tutti i vostri consigli Cioè ho chiesto a Compass ...

Reddito di cittadinanza e assegno per contributo all'acquisto della prima casa per una coppia di sposi
Presto riceverò un assegno di 20 mila euro da mio padre come aiuto all'acquisto prima casa che dovrò versare sul mio c/c e poi rifare un assegno al venditore perché mio padre per svariati motivi non può farmi la donazione indiretta, non lavoriamo ne io ne mio marito abbiamo una bimba piccola come dobbiamo comportarci essendo percettori del reddito di cittadinanza dobbiamo comunicarlo? Perdo il beneficio? La somma rimarrà max 2 giorni Trovateci una soluzione ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito per acquisto auto e cointestatario deceduto – E’ legale che io risulti coobbligata pur essendo priva di reddito al tempo della sottoscrizione del contratto?