Informazioni su una ipoteca

Mio padre morì nel 77’, così mia madre e i miei 4 fratelli ereditammo la casa, ma nel 93 anche mia madre morì, e come da procedura abbiamo fatto la successione, senza divisione.

Poiché la casa era divisa in 5 parti, acquistai con scrittura privata 2 quote dai miei fratelli. Nel 2009 feci il progetto per ristrutturare e ampliare casa, perché stava cadendo a pezzi. Nel 2014 io e i miei fratelli andammo dal notaio per regolarizzare le pratiche e per intestare la casa ai giusti proprietari. Lì scoprimmo di avere un ipoteca sulla casa, o meglio su un quinto della casa, dato che uno dei fratelli aveva dei debiti. L'ipoteca risale al 2005.

La casa quando è stata messa l'ipoteca era valutata meno di quanto venga valutata adesso poiché è stata ristrutturata e ampliata.

Come dovrei comportarmi a riguardo?

Poiché effettivamente il fratello con i debiti ha ceduto la sua quota con scrittura privata.

L'ipoteca riguarda chi ha acquistato la quota di proprietà del debitore. In effetti, prima di acquistare un immobile, o quota di esso, bisognerebbe effettuare una visura per verificare l'eventuale esistenza di iscrizioni ipotecarie.

30 marzo 2015 · Lilla De Angelis

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Quando una scrittura privata non autenticata ha data certa
Qualora la scrittura privata non autenticata formi un corpo unico col foglio sul quale è impresso il timbro postale, la data risultante da quest'ultimo è data certa della scrittura, perché la timbratura eseguita in un pubblico ufficio equivale ad attestazione autentica che il documento è stato inviato nel medesimo giorno ...
Eredità - Quando il chiamato debitore muore prima di accettare o rinunciare
Famiglia con madre padre e due fratelli: muore prima la madre e i figli diventano eredi, senza aver fatto la successione in quanto nel loro caso non necessaria, in quanto sono presenti poche migliaia di euro presenti su un conto in comune con la madre e basta, niente case ne ...
Miserie umane ed eredità - spese del funerale e crediti alimentari
Padre, madre e fratelli coltelli. Muoiono i genitori, uno dei fratelli paga i funerali, poi si rivolge al tribunale per ottenere dall'altro la metà delle spese sostenute. Secondo il ricorrente, infatti, è pacifico che le spese funerarie siano da ricomprendersi fra i pesi ereditari e, pertanto, il coerede che le ...
Debiti e responsabilità patrimoniale dei soci sas
In una Sas i soci accomandanti rispondono solo nei limiti della quota conferita (responsabilità limitata), i soci accomandatari, invece, rispondono illimitatamente e solidalmente per i debiti della società. Da quello che riferisce Lei sarebbe una socia accomandante, pertanto, in assenza di eventuali ed ulteriori vincoli o garanzie prestate, al momento ...
La ricontrattazione del mutuo – cambiamo tasso e durata senza spese di banca e senza spese notarili
Cosa è la ricontrattazione o rinegoziazione (Bersani) del mutuo La ricontrattazione del mutuo è un istituto di nuova affermazione nel panorama giuridico europeo, ma è comunque legato a un nuovo accordo di entrambe le parti (banca - cliente), e difficilmente può essere oggetto di una pretesa unilaterale da parte del ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca