Assegni e clausola non trasferibile – Dopo quanto tempo arriva la sanzione per i trasgressori?

Vorrei sapere quando è entrata in vigore la legge che impone l’obbligo della dicitura non trasferibile” per gli assegni superiori a mille euro e dopo quanto tempo arriva la sanzione per i trasgressori.

La norma in questione (articolo 49 del decreto legislativo 231/2007) è entrata in vigore Il 29 Dicembre 2007.

Il comma 4 dispone che I moduli di assegni bancari e postali sono rilasciati dalle banche e da Poste Italiane muniti della clausola di non trasferibilità. Il cliente può richiedere, per iscritto, il rilascio di moduli di assegni bancari e postali in forma libera.

Mentre il comma 5 stabilisce che Gli assegni bancari e postali emessi per importi pari o superiori a mille euro devono recare l’indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità.

L’articolo 63 del medesimo decreto legislativo sancisce che, per la violazione della disposizione di cui all’articolo 49, comma 5 si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 3 mila euro a 50 mila euro.

Trattandosi di una sanzione amministrativa, la Pubblica Amministrazione ha 5 anni di tempo per contestare la violazione.

1 Febbraio 2018 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assegno emesso privo della clausola non trasferibile - Mi è stata contestata l'infrazione e comminata una sanzione di 6 mila euro » Posso chiedere i danni perché la banca non ha rilevato l'omissione e non mi ha avvertita prima di mettere all'incasso il titolo?
Ho emesso un assegno di tremila euro a mio marito e non mi sono accorta che il blocchetto era privo della clausola di non trasferibilità. L'importo è stato accreditato sul conto corrente dove anch'io ho la delega. Oggi mi è arrivata la contestazione di infrazione di 6 mila euro più 5 euro per versamento. Come mi comporto? Il cassiere non poteva avvisare mio marito che manca la dicitura? La banca non dovrebbe assistere e curare gli interessi del cliente? Posso rivolgermi all'Arbitro Bancario Finanziario? Oppure chiedere il risarcimento alla Banca che non mi ha avvisato che l'assegno è privo della ...

Normativa antiriciclaggio e assegni non trasferibili - Arriva la sanatoria?
Sono uno dei tanti, in Italia, che, possedendo un vecchio carnet degli assegni, si è dimenticato di apporre la dicitura "Non Trasferibile" e si è beccato una bella multa, salatissima, per aver violato la normativa antiriciclaggio. Ho sentito dire che è in dirittura una sorta di sanatoria per quelli che, sfortunatamente, come me sono incappati in questo incidente. Sapete dirmi di cosa si tratta? ...

MAXI Sanzione per Assegno privo della clausola NON Trasferibile - Le vittime si coalizzano
Siamo i MAXI SANZIONATI PER UN ASSEGNO PRIVO DEL NON TRASFERIBILE. Siamo migliaia di cittadini che attraverso un gruppo w.app e una pagina facebook (‘MAXI Sanzione per Assegno privo del NON Trasferibilè ) stanno condividendo le proprie storie con la speranza di trovare una soluzione positiva. Martedì 27/02/18 è stata approvata alla Commissione Finanze della Camera, a firma dell'On. Boccadutri, la revisione delle MAXI SANZIONI che reintroduce il criterio della proporzionalità. Siamo ora in attesa che il Governo dia l'ok definitivo. Torniamo alle origini di questa vicenda. La nostra ‘colpà è quella di aver utilizzato vecchi libretti degli assegni che giacciono ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegni e clausola non trasferibile – Dopo quanto tempo arriva la sanzione per i trasgressori?