Ho presentato richiesta per un prestito ma la banca afferma esserci una segnalazione in CAI per un mio vecchio assegno – Come mi conviene procedere?

Ho fatto una richiesta di finanziamento, ma la banca mi dice che c’e una segnalazione di un assegno del 2015, dell’importo di 300 euro. Io ho effettuato il pagamento, ma non tardivo, normale: la pratica del finanziamento è in lavorazione, secondo lei?

La sua è una domanda a cui, purtroppo, non è possibile fornire una risposta affidabile: la segnalazione in Centrale di Allarme Interbancaria (CAI) potrebbe essere originata da motivazioni affatto diverse dalla mancanza di adeguata copertura in conto corrente e la concessione del prestito potrebbe dipendere anche dal tipo di motivazione.

In ogni caso, a parte le esigenze immediate relative al prestito, le suggerisco di procedere con una visura in CAI per capire cosa può essere accaduto nel 2015.

14 Marzo 2018 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assegno annullato e presentato al pagamento
Ho avuto una revoca CAI per pagamento in seconda presentazione di un assegno postale nel mese di novembre 2013. Non ho pagato la penale del 10% ed ho fatto passare i 6 mesi come da prassi e la cancellazione CAI è avvenuta. Pochi giorni fa ho emesso un assegno, utilizzando il blocchetto assegni che avevo in mio possesso, ma poste non lo ha pagato in quanto era stato precedentemente annullato da poste stesse, anche se coperto. Ora io mi chiedo, per questo piccolo errore, posso essere soggetto a conseguenze penali/amministrative? Premetto che il beneficiario è stato già saldato con bonifico ...

Iscrizione al cai - Il fornitore ha incautamente versato in banca un mio assegno scoperto ma era stato già saldato
Vorrei farvi una domanda per quanto riguarda l'iscrizione al CAi: la mia banca mi ha iscritto al cai per un assegno che è entrato e subito ritirato perchè il conto era chiuso. Io ho saldato il mio fornitore e mi sono fatta fare anche la liberatoria, in banca il direttore mi dice che non riesce a capire la mia iscrizione al cai, ma informandosi presso l'ufficio legale della banca gli dicono che la procedura nuova funziona così anche se non è mai arrivata la lettera di revoca. Mi è arrivata la lettera dalla prefettura con l'articolo 1 e la somma ...

Iscrizione in CAI - Illegittima se il pagamento tardivo dell'assegno viene comunicato oltre i termini di legge ma prima che sia stata attivata la procedura di segnalazione
Può accadere che il pagamento tardivo di un assegno scoperto avvenga entro i 60 giorni previsti e che la comunicazione dell'avvenuta regolarizzazione (quietanza liberatoria) giunga alla banca dopo tale termine, ma prima che sia stato dato avvio alla procedura di segnalazione in CAI (Centrale Rischi Interbancaria). In tale ipotesi, è illegittima l'iscrizione in CAI del nominativo di chi ha emesso l'assegno scoperto perchè, in tal modo, la banca integra un comportamento contrario alla buona fede. Secondo l'Arbitro Bancario Finanziario, infatti, non possono essere trattate allo stesso modo la fattispecie in cui la banca abbia trasmesso il nominativo del traente all'archivio ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ho presentato richiesta per un prestito ma la banca afferma esserci una segnalazione in CAI per un mio vecchio assegno – Come mi conviene procedere?