Prestito da parente concordato senza scrittura contrattuale – Cosa accade se smetto di pagare?

Cinque anni fa un parente tramite sua cessione del quinto ci ha prestato dei soldi per estinguere noi dei debiti: fino ad oggi la rata mensile concordata è stata sempre rimborsata ma adesso avendo perso il lavoro siamo in difficoltà e non so per quanto possiamo ancora pagarlo.
Considerando che a noi lui ci deve circa 10 mila euro ma in entrambi i casi non abbiamo fatto nessun accordo scritto, a cosa andiamo incontro se smetto di pagarlo?

Il mancato rimborso del prestito non potrà avere conseguenze giudiziali immediate (decreto ingiuntivo) se il creditore non è in grado di esibire l’obbligazione sottoscritta del debitore e se il trasferimento di denaro è avvenuto per contanti.

Tuttavia il creditore potrebbe, se il denaro è stato trasferito con bonifico bancario o postale, accompagnato da causale esplicita, impiantare una causa di cognizione ordinaria per dimostrare, anche attraverso prove testimoniali, la sussistenza dell’obbligazione e che, anche se solo verbalmente, erano state concordate dettagliate condizioni di rimborso a cui il debitore si è dimostrato inadempiente.

17 Gennaio 2019 · Roberto Petrella

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prestito tra parenti senza scrittura privata o garanzie di rimborso
Cinque anni fa un parente per aiutarci tramite cessione del quinto ci ha fatto un prestito fino ad oggi da noi pagato, la somma ci è stata mandata tramite bonifico bancario e noi la rata la paghiamo tramite bonifico (in entrambi i casi nella causale non risulta la motivazione di tali importi). Al momento avendo perso il lavoro non riusciamo più ad onorare la rata ma ne potremmo pagare solo la metà, cosa può succedere se paghiamo metà rata invece di tutta? ...

Mutuo del defunto da pagare da parte degli eredi - Cosa accade se non paghiamo?
Mia sorella ed io siamo diventate eredi della casa di mia mamma in seguito al suo decesso: sulla casa c'è ancora il mutuo di cui mia sorella ed io oltre ad essere eredi siamo anche garanti. Mia sorella e i suoi figli di cui uno maggiorenne vivono nella casa già da prima che mia mamma morisse. Io non mi sento di accollarmi il mutuo, pertanto vorrei rinunciare all'eredità, ma se mia sorella non riuscisse a pagarlo dovrei comunque provvedere io? Quali sarebbero le conseguenze se anche io non fossi in grado? Io posseggo un'altra casa di cui sto pagando il ...

Prestito personale tramite scrittura privata
Nel 2002 mi sono fatto prestare da mio cugino 4 mila euro in contanti, firmando una carta con scritto: con la presente io, xxx, dichiaro l'impegno a restituire la somma di euro 4 mila ricevuta in data 2/4/2002 dal signor yyy, e le firme di entrambi (non è stato specificato null'altro, nemmeno la data di rimborso). Questo mese mio cugino mi ha detto che se non gli restituivo i soldi andava per vie legali. Attualmente purtroppo mi trovo in una situazione in cui non riesco nemmeno a pagare le cose essenziali per mantenere la mia famiglia (percepisco la disoccupazione e ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito da parente concordato senza scrittura contrattuale – Cosa accade se smetto di pagare?