Individuazione dei convenuti nel ricorso ex articolo 615 del codice di procedura civile (opposizione all’esecuzione forzata)

Argomenti correlati:

Ho ottenuto un estratto di ruolo relativo ad una cartella esattoriale notificata nell’ottobre del 2002, avente ad oggetto un carico qualificato come 773T (anno di riferimento 2000) Registro ricuperi spese giustizia.

L’Ente impositore indicato è l’Amministrazione Finanziaria, Ufficio delle Entrate del capoluogo della mia provincia. Premesso che il carico non rientra nello stralcio automatico previsto dalla pace fiscale (valore originario superiore ad € 1.000,00), chi cito in opposizione ex art. 615 cpc?

Agenzia delle Entrate Riscossione ed Amministrazione Finanziaria? Perchè l’ente impositore non è il Ministero della Giustizia?

Va sempre ricordato che in tema di obbligazioni tributarie, e’ ammessa l’opposizione all’esecuzione, ex articolo 615 del codice di procedura civile, solo per questioni che concernono la pignorabilità dei beni: altrimenti bisogna rivolgersi al giudice tributario.

Comunque, per giurisprudenza consolidata (vedasi Corte di cassazione a sezioni unite, sentenza 16412/2007), l’azione giudiziaria può essere svolta dal contribuente indifferentemente nei confronti dell’ente creditore o del concessionario, essendo rimessa alla sola volontà del concessionario, evocato in giudizio, la facoltà di chiamare in causa l’ente creditore.

Fermo restando che a nostro parere, nel caso esposto, l’ente creditore dovrebbe essere il Ministero della Giustizia.

3 Aprile 2019 · Marzia Ciunfrini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Corte Costituzionale - Illegittima la procedura di riscossione coattiva esattoriale laddove viene esclusa la possibilità di ricorso al giudice dell'esecuzione (ex articolo 615 codice procedura civile) qualora il credito azionato sia di natura erariale
Secondo l'articolo 57 (Opposizione all'esecuzione o agli atti esecutivi) del decreto del Presidente della Repubblica numero 602/1973, non sono ammesse le opposizioni regolate dall'articolo 615 del codice di procedura civile, fatta eccezione per quelle concernenti la pignorabilità dei beni, quando il credito azionato sia derivante dal mancato pagamento delle imposte (Irpef, Ilor, Irap, Ires, IVA). In pratica questo vuol dire che, qualora venga notificata una cartella esattoriale, originata dal mancato pagamento delle imposte, e se ne riscontri l'illegittimità dovuta ad intervenuta prescrizione, a decadenza dei termini o a vizio di notifica dell'avviso di accertamento sotteso, l'unica opposizione ammissibile è quella ...

Notifica della cartella di pagamento tramite messo notificatore - Da quando decorrono i termini per l'opposizione ex articolo 617 del codice di procedura civile?
In data 9 febbraio ho ritirato una raccomandata di Agenzia delle Entrate - Riscossione che mi comunicava che in data 24 gennaio il messo notificatore impossibilitato a notificarmi l'atto presso il mio domicilio fiscale depositava lo stesso presso la casa comunale. Lo stesso giorno mi recavo per il ritiro di detto atto presso la casa comunale. Da informazioni presso la Nexive società alla quale l'agenzia di riscossione si è rivolta per l'invio della succitata raccomandata mi è stato comunicato che la stessa è stata inviata il giorno 31 gennaio 2018. Vorrei gentilmente sapere quale è la data di notifica della ...

Chiusura anticipata della procedura esecutiva - Articolo 164 bis del codice di procedura civile
Leggendo la norma di cui all'articolo 164 bis DL numero 132 del 12 settembre 2014 convertito in legge numero 162 del 10 novembre 2014 si evince che una procedura esecutiva può essere chiusa prima ove ne ricorrano le condizioni. Tuttavia tale norma sembra essere inutile poiché si applicherà per tutti i procedimenti successivi alla sua approvazione e quindi la ratio della stessa, ovvero di liberare i tribunali da vecchie procedure esecutive, è totalmente caduta nel vuoto. Per un procedimento che mi riguarda, iniziato nel 2009, non è quindi applicabile oppure potrei applicarla alla singola udienza, con la relativa decisione sui ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Individuazione dei convenuti nel ricorso ex articolo 615 del codice di procedura civile (opposizione all’esecuzione forzata)