Indennità lavoratori domestici Covid – Cos’è e come funziona?


Emergenza coronavirus o virus covid19, indennità Coronavirus Covid-19

Vorrei sapere, nello specifico, come funziona l’indennità per lavoratori domestici, attuata a causa dell’emergenza Covid-19, e come fruirne.

Avete informazioni a riguardo?

L’indennità ai lavoratori domestici è una misura di sostegno economico istituita con il decreto legge 34/2020 (articolo 85) per far fronte alle difficoltà legate all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Possono fare richiesta colf e badanti che, alla data del 23 febbraio 2020:

  • risultino iscritti con rapporto di lavoro attivo nella Gestione dei Lavoratori domestici
    dell’Inps;
  • abbiano un orario settimanale del rapporto di lavoro superiore a 10 ore (anche sommando l’orario dei vari rapporti di lavoro);
  • non risultino conviventi con alcuno dei datori di lavoro.

L’indennità non è cumulabile con nessuna delle misure emergenziali introdotte per far fronte alla crisi epidemiologica da COVID-19:

  • Indennità per i professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa (art. 27, dl 18/2020);
  • Indennità per i lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali dell’Ago (art. 28, dl 18/2020);
  • Indennità lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali (art. 29, dl 18/2020);
  • Indennità lavoratori del settore agricolo (art. 30, dl 18/2020);
  • Indennità lavoratori dello spettacolo (art. 38, dl 18/2020);
  • Fondo per il reddito di ultima istanza a favore dei lavoratori danneggiati dal virus COVID-19 (art.44, dl 18/2020, modificato dall’art. 78, del dl 34/2020)
  • Nuove indennità per i lavoratori danneggiati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 (art.84, dl 34/2020);
  • • Indennità in favore dei lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e enti, società e federazioni ad essi collegati (art. 98, dl 34/2020)
  • Reddito di emergenza (art. 82, dl 34/2020)
  • Emersione dei rapporti di lavoro (art. 103, dl 34/2020).

L’indennità inoltre, non spetta ai titolari di pensione (ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità di cui alla legge n. 222/1984) e ai titolari di rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato diverso dal lavoro domestico.

Nel caso di lavoratori appartenenti ad un nucleo familiare già percettore di Reddito o Pensione di cittadinanza, l’indennità non spetta se l’ammontare del beneficio in godimento è pari o superiore all’ammontare
delle indennità medesime. Se inferiore, spetta un’integrazione del reddito di cittadinanza fino all’ammontare della stessa indennità dovuta in ciascuna mensilità.

Esempio 1: Importo spettante a titolo di RdC/PdC: 500 euro.

Esito della lavorazione della domanda di indennità LD: respinta.
Motivazione: il soggetto, o un componente il suo nucleo familiare, è percettore di Rdc/Pdc di importo pari o superiore all’indennità LD.

Esempio 2
Importo spettante a titolo di RdC/PdC: 400 euro.
Esito della lavorazione: accolta, con integrazione della prestazione Rdc/Pdc pari a 100 euro.

Se la domanda di Rdc/Pdc risulta in “evidenza alla sede” per omissioni e/o difformità nell’ISEE, o ancora “da istruire”, si procede comunque al pagamento dell’indennità, fermo restando che lo sblocco della rata di Rdc/Pdc avverrà con le consuete modalità.

Se al momento dell’istruttoria della domanda di indennità LD il richiedente non risulta più percettore di Rdc/Pdc (perché successivamente decaduto o revocato dalla prestazione), l’indennità LD può essere accolta ed erogata a integrazione di quanto eventualmente già percepito a titolo di RdC/PdC per le mensilità di aprile e maggio, oppure è respinta se l’integrazione non spetta.

Esempio 3
Richiedente decaduto a giugno dal diritto a RdC/PdC ma beneficiario per maggio di un importo pari a: 300 euro.
Esito della lavorazione: accolta, per un importo pari al residuo di 200 euro.

La domanda deve essere presentata all’Inps, attraverso i seguenti canali:

  • online, dal sito, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica);
  • tramite i servizi offerti dagli istituti di Patronato;
  • attraverso il Contact center multicanale dell’Inps, chiamando il numero verde 803164 (gratuito da rete fissa) o numero 06 164164 (da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante).
  • Nell’area riservata del sito sarà possibile scaricare la ricevuta della domanda protocollata, il provvedimento di accoglimento o di rigetto della domanda e visualizzare le informazioni relative al pagamento.

L’importo dell’indennità LD è di 500 euro per le mensilità di aprile e maggio e dunque non può superare complessivamente l’importo di 1.000 euro, erogato in un’unica soluzione.

Nel caso in cui il lavoratore o un componente del suo nucleo familiare sia percettore di reddito di cittadinanza per un importo inferiore a 1.000 euro, la differenza spettante sarà calcolata e inserita direttamente dalla procedura del Reddito di Cittadinanza come quota specifica.

22 Febbraio 2021 · Gennaro Andele

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 136 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Indennità lavoratori domestici Covid – Cos’è e come funziona?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.