Mia figlia ha diritto all'indennità di disoccupazione per lavoro svolto all'estero?

Mia figlia rientrerà a breve in italia dopo 7 mesi di lavoro in Francia con contratto a tempo determinato: lo stipendio che percepisce è di circa 1000 euro. Vorrei sapere se può richiedere l'indennità di disoccupazione in Italia e, nel caso, a quanto ammonterebbe all'incirca l'importo che le spetterebbe.

Inoltre vorrei chiedere se deve dichiarare il reddito percepito all'estero in Italia, e quindi se non risultasse più fiscalmente a carico mio, e quindi mi verrebbe detratto l'importo per un figlio a carico.

Oppure, come spero, non avendo prodotto redditi superiori a circa 2.800 euro in Italia, non ho nessun obbligo di comunicarlo al datore di lavoro, e posso quindi continuare ad usufruire della ritenuta per figli a carico?

Sua figlia ha diritto a percepire l'indennità di disoccupazione per i lavoratori rimpatriati dopo un periodo di lavoro all'estero e rimasti disoccupati per licenziamento o per mancato rinnovo del contratto di lavoro stagionale da parte del datore di lavoro estero.

Per accedere alla prestazione sua figlia deve essere rimpatriata entro sei mesi dalla data di cessazione del rapporto di lavoro e deve dichiarare al centro per l'impiego l'immediata disponibilità al lavoro entro 30 giorni dalla data del rimpatrio.

La misura dell'indennità è pari al 75% della retribuzione media mensile imponibile ai fini previdenziali percepita all'estero e sarà corrisposta per circa tre mesi e mezzo.

Per l'anno 2017 non potrà considerare sua figlia fiscalmente a carico.

9 aprile 2018 · Tullio Solinas

Altre discussioni simili nel forum

indennità di disoccupazione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca