Riba non pagata

A fine gennaio non sono riuscito a pagare una riba per merce data da dei fornitori: come acconto ho mandato un bonifico di 450 euro, ne restano da pagare ancora 1000, ma io al momento non posso. Cosa può succedermi se si rivolgono a un'avvocato oppure al recupero crediti (ancora non lo hanno fatto fino ad ora: per adesso ho parlato solo con il rappresentate o con la segretaria della ditta? Spero in una risposta esauriente.

Con la cifra in gioco, se il creditore ha senso della misura ed esperienza, lei rischia solo di dover cambiare fornitore, con la possibilità concreta che non ne trovi più disposti a consegnarle la merce senza pagamento anticipato (esiste anche un elenco merceologico dei cattivi clienti).

Questa l'impressione. Se invece vuole "esaurientemente" conoscere gli aspetti teorici e pratici, i costi ed i rischi che corre il creditore quando si avventura nel recupero coattivo di crediti dell'entità di cui si discute, allora la invito ad accomodarsi qui ed a leggere con attenzione.

31 agosto 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La multa pagata in ritardo
Ho pagato una multa con un solo giorno di ritardo. E adesso, dopo quattro anni,  ricevo una cartella esattoriale. E' mai possibile che accada per un solo giorno di ritardo? Spero si possa fare qualcosa. Nell'attesa di un vostro riscontro, vi saluto con cordialità. Massimo Terenzi, La Spezia. I  destinatari ...
Guida in stato di ebbrezza » Per rendere valido alcoltest è sufficiente l'invito a farsi assistere da un legale: non va aspettato l'avvocato per eseguire l'accertamento
In tema di guida in stato di ebbrezza, per rendere valido l'alcoltest, è sufficiente l'invito, da parte della polizia giudiziaria, a farsi assistere da un legale: per eseguire l'accertamento, infatti, gli agenti non devono attendere l'arrivo, sul posto, dell'avvocato del trasgressore. La polizia giudiziaria ha l'obbligo di avvisare l'automobilista di ...
La cessione dei crediti pro soluto
Le operazioni di cessione pro soluto assumono sempre maggiore importanza nel panorama finanziario italiano e le imprese che fanno ricorso a questa tecnica sono ormai numerose. Le banche, di fatto, sono tra i principali fruitori di tale attività e ciò per finalità diverse. La funzione economica di un'operazione di tal ...
Recupero crediti per l'onorario del difensore nominato d'ufficio - Se l'assistito si rende irreperibile le spese legali possono essere poste a carico dello Stato
La normativa vigente prescrive che il difensore nominato d'ufficio è tenuto ad esperire le procedure per il recupero dell'onorario e delle spese, non potendo queste essere poste a carico dell'erario solo per l'assunzione dell'incarico professionale. Tuttavia, se tali procedure non sono possibili perché il debitore non è rintracciabile, in quanto ...
Recupero crediti » Pratiche aggressive ed ingannevoli
Recupero crediti: il nuovo incubo dei consumatori, tra persecuzioni telefoniche e lettere di minacce . Ma è lecito quello che fanno queste società? Di seguito vi proponiamo uno schema delle pratiche più scorrette adottate da queste aziende di recupero. Ad esempio, può accadere che nonostante la disdetta inoltrata regolarmente la ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca