Il mio debito è prescritto?

Nel 2011 venni condannato a pagare una cifra di circa 40 mila euro come risarcimento danni per un sinistro da me causato durante attività sportiva.

All'epoca ero un neo lavoratore nullatenente e mi venne pignorato il 1/5 dello stipendio, che pagai per un paio di anni circa.

Poi nel 2013 mi trasferii all'estero per motivi lavorativi, il creditore perse le mie tracce e da allora non ho più avuto notizie da parte sua.

A questo punto ho due domande: qual è il tempo di prescrizione per tale tipo di debito? Esiste un modo per sapere se il debito è prescritto oppure no?

Il suo debito si prescrive in 10 anni decorrenti dalla data in cui avrebbe dovuto essere rimessa al creditore la prima rata che il datore di lavoro non ha potuto prelevare dallo stipendio in seguito alla risoluzione del rapporto.

A condizione che in questo decennio il creditore non rinnovi, con la notifica presso la residenza del debitore, la pretesa del debito residuo. Cosa che potrebbe aver già fatto: perché se il debitore si rende irreperibile, è sufficiente inviare una raccomandata AR al luogo di ultima residenza, come risulta dai registri anagrafici nazionali o dell'AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero).

27 febbraio 2018 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

prescrizione e decadenza dei debiti e dei crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca