Il mio creditore ha ceduto tutto ad una società di recupero

Ho ricevuto tre lettere dalla finanziaria che mi aveva concesso due revolving da 7000 euro ed erogato un prestito personale che mi comunica di avere ceduto il mio debito ad una società di recupero crediti. Sono disoccupato ed in mobilita’, non possiedo immobili, solo un’auto del 2007 valore 2000 euro. Cosa rischio: tre decreti ingiuntivi o Uun unico decreto?

Se possiede almeno un cellulare rischia da tre a sei chiamate pro die, prima e dopo i pasti (colazione, pranzo e cena), da parte di operatori della società di recupero crediti che la inviteranno a regolare subito la sua posizione debitoria, pena un diluvio di decreti ingiuntivi, azioni esecutive e pignoramenti.

Qualcuno, forse, arriverà a prospettare il ritiro del passaporto e del codice fiscale ed alle sue eventuali proteste sull’impossibilità materiale di adempiere minaccerà di passare la pratica all’ufficio legale (che sarebbe il vicino o la vicina di desk).

Per evitare effetti nocivi alla salute il consiglio è quello di cambiare scheda telefonica se aveva referenziato il numero di mobile all’atto della sottoscrizione dei contratti (per il prestito personale e le due revolving) con la finanziaria.

3 Maggio 2015 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pretese assurde da parte di società di recupero crediti
Sono disoccupato in mobilità e possiedo un auto di scarso valore e uno scooter usato: avevo contratto un debito verso una finanziaria per complessivi 16000 euro su due carte revolving e un prestito personale. Lo scorso dicembre la finanziaria cede il debito ad una società di recupero crediti. Il sottoscritto si rivolge ad un legale. Premetto che aveva già risolto posizioni con un'altra finanziaria. Pretendono 15000 euro, non è una richiesta assurda? E' già la seconda volta che fanno questa richiesta. Il legale insiste nella base di 1500 euro. ...

Credito garantito da fideiussione ceduto da banca a società di recupero crediti
Nel 1998 io e altri 2 amici abbiamo fondato una s.n.c., e per avere un fido, abbiamo firmato una fideiussione bancaria. L'unico che poteva garantire in solido ero io perche avevo un immobile. Nel 2000 sono uscito dalla società per dissidi interni. Essendo la società con la banca in passivo non ho potuto togliere la fideiussione. Sapendo che i soci rimasti erano incompetenti, ho fatto una donazione dell'immobile a mia madre. Nel 2002 mi arriva una raccomandata dalla B.A.M. che mi avvisava di rientrare di circa 20 mila euro. Non avendo il capitale, non ho pagato, premesso che risultavo nullatenente ...

deterioramento dell economia
Vedo che c'è un deterioramento dell'economia abbastanza persistente. Gradire proteggere il mio patrimonio di beni mobili e beni immobili da, eventuali creditori, decreti ingiuntivi tasse ed altro; vorrei sapere cosa posso fare per blindare il mio patrimonio e soprattutto per i beni personali come evitare, pignoramenti e decreti ingiuntivi; tra le risposte mi è sembrato che è possibile. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il mio creditore ha ceduto tutto ad una società di recupero