Il fideiussore di un fido bancario è condebitore e deve pagare il debito?

Sono fideiussore di un fido bancario concesso ad una società srl che è stata liquidata da più di tre anni. Dopo più di 8 anni, dall’ultima comunicazione di richiesta di pagamento del debito da parte della banca effettuata con raccomandata, la banca mi ha recapitato una intimazione di pagamento con raccomandata.

Chiedo se sono condebitore e se il debito è esigibile, inoltre chiedo se la banca avrebbe dovuto agire nei confronti della società durante il periodo di liquidazione.

Se la banca non ha agito nei confronti della società durante tale periodo, sono sempre costretto a pagare?

Naturalmente, è tenuto a saldare il debito se ha prestato fideiussione a favore della srl inadempiente in relazione al fido concesso dalla banca.

Per quanto attiene la prescrizione, il debito è esigibile.

La banca era obbligata ad insinuarsi al passivo se nel contratto di fideiussione con lei stipulato è previsto il beneficio di escussione.

In ogni caso, qualora la banca non avesse agito nei confronti della società debitrice principale, lei potrebbe chiedere solo lo sconto per quanto il creditore non ha introitato dalla liquidazione e, comunque, sarebbe tenuto a rifondere il resto.

13 Ottobre 2018 · Simone di Saintjust



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il fideiussore di un fido bancario è condebitore e deve pagare il debito?