Il creditore rifiuta il pagamento rateale

La società da me difesa deve saldare un debito, ma il creditore ha rifiutato tutte le proposte di pagamento rateale.

Purtroppo la mia cliente non ha la possibilità di saldare il debito in un'unica soluzione. C'è una soluzione possibile? Può il creditore rifiutare tutte le proposte?

Se esiste un titolo esecutivo (decreto ingiuntivo, assegno scoperto, cambiale non pagata) che dispone il pagamento di un determinato importo, qualsiasi rateazione del debito deve essere concordata ed accettata dal creditore.

Non esistono norme che prevedano la rateazione del debito effettuata unilateralmente dal debitore.

27 febbraio 2015 · Loredana Pavolini

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?