Il comune non mi ha mai chiesto i dati catastali dell’immobile di residenza.

Premetto che sono residente nell’abitazione in questione dall’anno 2009, di proprietà dei miei genitori: quindi sono comodatario dello stesso. Oggi il comune mi notifica di non avere comunicato i dati catastali dell’immobile, al quale risulta la mia residenza e la dichiarazione di comodato da parte dei miei genitori. Adesso il comune mi chiede il mancato pagamento della spazzatura di alcuni anni cioè il 2013-2014-2015, però la tassa per questi anni l’ha pagata mio padre. Vorrei sapere se ha ragione il comune o se ho ragione io.

Impossibile dire chi abbia ragione, se il Comune oppure lei, senza conoscere elementi importanti: se i suoi genitori abbiano mai presentato la dichiarazione di occupazione dell’immobile di proprietà, comunicando i dati catastali e quanti (il numero di componenti, incide sulla tariffa) siano stati dichiarati.

Se tuttavia, come ci sembra di capire, si tratta di una richiesta di tributi già versati per lo stesso immobile, il problema potrà essere agevolmente risolto recandosi presso gli uffici comunali preposti alla riscossione del tributo per lo smaltimento dei rifiuti, con tutta la documentazione a corredo (contratto di comodato, stato di famiglia storico, bollettini dei pagamenti effettuati dai genitori).

10 Gennaio 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ingiunzione comune di Milano per TAriffa RIfiuti (TARI)
Ad agosto 2017 ho ricevuto dal Comune di Milano ingiunzione di pagamento per la Tari anno 2010 2011 2012 2013 2014. Premetto di non aver mai ricevuto nulla durante tutti questi anni come avvisi di pagamento. Aggiungo che ho ricevuto regolare avvisi di pagamento negli anni 2016 2017 e 2018 tutti regolarmente pagati. A settembre 2017 ho fatto ricorso in autotutela ed ho ricevuto risposta dal Comune di Milano a febbraio 2019 che il mio ricorso non è stato accettato. Domanda: il Comune di Milano ha rispettato i termini per rispondere al mio ricorso? ...

Avvisi di accertamento per tributi locali - Posso chiedere la definizione agevolata del carico debitorio?
Mia moglie il 22 novembre ha ricevuto 3 avvisi di accertamenti di con relativi bollettini riguardanti la tassa sui rifiuti degli anni 2013/2014/2015. Gli viene contestata l'omessa denuncia agli uffici preposti del comune di Milano che si occupano appunto della tassa sui rifiuti. Ora questi accertamenti sono stati effettuati da una società esterna, quindi un agente di riscossione e non dal comune, difatti hanno la sigla ATI. Per questo volevo chiedere se potevo chiedere il ricalcolo delle somme dovute e delle sanzioni visto il nuovo decreto legge (n. 193 del 22 ottobre 2016 convertito in legge il 1 dicembre 2016 ...

Ho ottenuto uno sgravio per la TASI inizialmente pretesa dal Comune relativa all'anno 2014 » Oggi mi chiedono altri soldi sempre per la tassa sulla spazzatura relativa al medesimo anno - Posso oppormi?
Mi hanno accordato nel 2016 un discarico con provvedimento ufficiale regolarmente ricevuto per lettera, della tari per gli anni 2014-2015-2016 e ho pagato quanto richiesto per differenza. Adesso mi è arrivata una richiesta di pagamento della stessa tari 2014 che mi era stata scaricata. E' normale questa richiesta o posso oppormi ? grazie ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il comune non mi ha mai chiesto i dati catastali dell’immobile di residenza.