Identificazione nucleo familiare per isee e richiesta Bonus Bebè

Avrei bisogno di aiuto per l'identificazione del nucleo familiare ai fini della stesura dell'Isee per la richiesta del Bonus Bebè.

Io e il mio compagno avremo a breve un bambino, in seguito alla nascita del quale vorremmo richiedere il Bonus Bebè. Non siamo coniugati ma conviventi, con residenze differenti (ma domicilio comune). È necessario spostare la residenza di uno dei due prima della compilaziome dell'Isee? O possiamo comunque risultare come nuclelo familiare (io, lui e il bambino)?

Requisito per accedere al bonus bebé è l'appartenenza del nuovo nato ad un nucleo familiare con reddito ISEE fino a 25 mila euro. Il bonus bebé sale a 1.920 euro annui (160 euro al mese) nel caso di reddito ISEE non superiore a 7 mila euro.

Il bonus bebé è un assegno dell'importo di 960 euro annui erogato mensilmente (per 80 euro/mese) ai nati dal 1/1/2015 al 31/12/2017 a decorrere dal giorno di nascita e viene corrisposto fino al compimento del terzo anno di età.

Possono accedere al beneficio i figli di cittadini italiani, di uno stato UE o di cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno, residenti in Italia.

E veniamo all'individuazione del nucleo familiare ISEE al fine di accedere al beneficio "bonus bebé" nel caso in cui il neonato sia figlio di genitori non coniugati tra loro e non conviventi. Il genitore non convivente con il minore dovrà compilare il modello FC.4, meglio noto come ISEE per minorenni nel caso di genitori non coniugati e non conviventi.

Infatti, se i genitori non sono coniugati tra di loro ed uno di essi non è presente nel nucleo familiare, il genitore non convivente nel nucleo familiare, non coniugato con l'altro genitore e che abbia riconosciuto il figlio, ai soli fini dell'ottenimento di tali prestazioni, si considera facente parte del nucleo familiare del figlio.

Questo vale in generale, a meno che non ricorrano situazioni particolari che non prendiamo in considerazione in questo topic dal momento che non ci sono state indicate (ad esempio, il genitore risulta coniugato con persona diversa dall'altro genitore; il genitore risulta avere figli con persona diversa dall'altro genitore; sia stato stabilito con provvedimento dell'autorità giudiziaria il versamento di assegni periodici destinato al mantenimento dei figli ed altro).

Come vede, se non sussistono situazioni peculiari, non è necessario spostare la residenza di uno dei due genitori non conviventi con il bebé prima della compilazione dell'Isee: lo stato patrimoniale e reddituale del genitore non convivente con il minore devono essere comunque dichiarati e contribuiscono a determinare il reddito del nucleo familiare.

24 agosto 2015 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

bonus bebè
isee nucleo familiare
nucleo familiare ISEE/ISEEU e famiglia anagrafica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali estende il bonus bebé anche ai familiari extracomunitari di cittadini UE - Per fruire del bonus bebé è sufficiente che siano in possesso di un permesso di soggiorno
Com'è noto, nell'ambito degli interventi normativi volti a sostenere i redditi delle famiglie la legge di stabilità per il 2015 ha previsto, per ogni figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017, un assegno annuo di importo pari a 960 euro (bonus bebé) da ...
Contributi per le ragazze madri » Tutte le informazioni utili per il bonus bebè
Nell'articolo che segue, scopriamo quali sono i benefici e vantaggi per chi accede al contributo del bonus bebè per l'anno 2017. Per quanto riguarda il bonus bebè 2017, se questa novità dovesse essere inserita, come probabile, nella manovra finanziaria per l'anno venturo, tutte le persone che ne hanno fatto richiesta ...
Bonus bebè - una nuova chance per chi si è visto respingere la domanda
Nel caso di domande per il bonus bebé respinte perchè non è stato reperito un ISEE valido oppure perchè dalla dichiarazione ISEE non risulta convivente con il figlio per il quale è richiesto l'assegno, è prevista, su istanza del richiedente, la possibilità di riesame della domanda respinta presso la Sede ...
Il bonus bebè a favore delle neo mamme per il triennio 2015-2017 » Tutte le informazioni su requisiti e agevolazioni
Per il 2015 sono usufruibili quasi tutte le agevolazioni e i bonus del 2014: ci sono alcune novità, però, soprattutto introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 (legge 190/2014) per quanto riguarda il bonus bebè. Con la legge di stabilità, infatti, è stata sancita la reintroduzione del bonus bebè, ovvero la ...
Il bonus bebé in caso di adozione
Com'è noto, la gestione e la liquidazione delle domande per ottenere il bonus bebè sono di competenza dell'INPS che provvede al pagamento mensile dell'assegno, il cui importo è pari a 80 euro se l'ISEE del nucleo familiare non è superiore a 25 mila euro annui, oppure 160 euro se l'ISEE ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca