Istanza di fallimento

A seguito di una vertenza di lavoro arrivata alle conclusioni per circa 32.000,00 euro, senza mai essere intervenuti, causa latitanza del mio avvocato, dopo pignoramento infruttuoso perchè allo stato non possediamo nulla, se non un c.c. intestato alla sas con un saldo positivo di circa 100 euro, ho ricevuto istanza di fallimento, l'udienza è stata fissata per novembre 2011, come posso difendermi?

Mi spiace, ma non posso far altro che risponderle con una provocazione, suggerendole che potrà difendersi meglio sostituendo l' avvocato latitante.

15 settembre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Appello tributario e pubblica udienza
Nulla la sentenza di appello che ha negato la pubblica udienza. Infatti, la Corte di Cassazione ha precisato che “in tema di contenzioso tributario, la richiesta di trattazione in pubblica udienza può essere formulata dalle parti non solo con atto separato, specificamente destinato a tale scopo, ma anche mediante un'esplicita ...
Cancellazione protesto cambiali – Istanza per pagamento oltre i 12 mesi dal protesto
Esamineremo ora la procedura relativa alla "cancellazione per avvenuto pagamento, presentata oltre i 12 mesi dalla levata del protesto", altresì indicata come cancellazione per riabilitazione" La legge 18.08.2000, numero 235, che all'articolo 2 trasferisce alle Camere di Commercio la competenza circa la cancellazione dei protesti relativi agli effetti cambiari pagati ...
Evitare lo sfratto? » Ecco due espedienti: Il termine di grazia e la morosità incolpevole
Avete preso una casa in affitto e, a causa di momentanea indisponibilità economica, non riuscite a pagare il contributo mensile al padrone dell'immobile? Ecco alcuni espedienti per poter evitare, o almeno ritardare, lo sfratto. Come sappiamo, lo sfratto per morosità è il provvedimento attraverso il quale il Giudice impone al ...
Come i giudici tributari annullano gli avvisi di accertamento firmati dai falsi dirigenti dell'Agenzia delle entrate
Il ricorrente ha prodotto in giudizio ampia documentazione atta a comprovare che colui che ha firmato l'avviso di accertamento impugnato, in qualità di Capo Area per delega del Direttore Provinciale, non era munito del potere di sottoscrivere gli atti in reggenza. Risulta agli atti che proprio in relazione alla posizione, ...
Compensazione legale fra credito rinveniente da una fideiussione prestata dal cliente con il saldo disponibile del conto corrente intestato allo stesso cliente
È illegittima l'operazione di compensazione del credito rinveniente da una fideiussione rilasciata dal cliente a favore di un terzo con il saldo disponibile del conto corrente intestato al cliente stesso. In assenza di una pattuizione in tal senso o di un ordine di quest’ultimo, la compensazione equivale a un'indebita appropriazione ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca