Ho debiti con Agenzia Entrate: posso affittare un appartamento di proprietà?

Ho attualmente debiti con l'Agenzia delle Entrate per 81 mila euro (totale da Cartelle esattoriali) e sono comproprietario con mia sorella di un appartamento (in cui ora risiedo) ereditato alla morte di nostra madre.

Essendo personalmente in estrema difficoltà economica e senza lavoro (ISEE: 400 euro), d'intesa con mia sorella, avremmo pensato di affittare l'appartamento per consentirmi di avere un introito finanziario per far fronte al carovita (io andrei ad abitare in un piccolo appartamento di proprietà di mia sorella).

Premesso che l'appartamento ereditato non è gravato da ipoteca, chiedo cortesemente un parere sulla possibilità di darlo in locazione pur avendo io in corso un cospicuo debito con l'Agenzia delle Entrate.

Sarebbe necessario intestare il contratto di locazione a sua sorella: e opportuno che la locazione fosse anche preceduta da un contratto di comodato, per il 50% dell'appartamento di proprietà del debitore, concesso a sua sorella e registrato presso l'Agenzia delle Entrate.

Altrimenti, ex articolo 72 (pignoramento di fitti o pigioni) del Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) 602/1973, l'Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER) è autorizzata a notificare all'inquilino l'atto di pignoramento delle pigioni da quest'ultimo dovute al debitore iscritto a ruolo, senza l'esigenza di citarlo innanzi al giudice adito con una citazione (articolo 543 del codice di procedura civile) ma solo attraverso un ordine scritto all'inquilino di pagare direttamente ad ADER i canoni a scadere alle rispettive scadenze fino a concorrenza del credito per cui il concessionario della riscossione procede.

Inoltre, attenzione: nel momento in cui non vi risiede più il debitore, la casa, anche se in comproprietà con sua sorella non debitrice, risulterà espropriabile non appena il debito raggiunge i centoventimila euro.

15 marzo 2019 · Piero Ciottoli

Se ho capito bene, volendo fare le cose in regola, dovrei prima di tutto fare un contratto di comodato, per il 50% dell'appartamento di mia proprietà, concesso a mia sorella (con registrazione presso l'Agenzia delle Entrate).

Successivamente, dovremmo dare in locazione l'intero appartamento a mia sorella, la quale potrebbe poi fare un contratto di SUBLOCAZIONE A TERZI dell'appartamento in questione.

La seconda fase (locazione dell'intero appartamento a sua sorella, con successiva sublocazione) non è affatto necessaria, dal momento che ci sarebbe comunque una cifra (il 50% del canone) che sua sorella potrebbe dover rigirare al debitore comproprietario.

Il comodato servirebbe proprio a dare a sua sorella titolo per sottoscrivere, autonomamente e direttamente, il contratto di locazione dell'intero appartamento senza obbligo di ripartire i proventi dell'affitto con il fratello debitore: se proprio si possono (e vogliono) affrontare spese notarili, l'ideale sarebbe concedere alla sorella, a titolo gratuito, l'usufrutto della parte dell'appartamento di proprietà del fratello debitore (il 50% dell'intero).

15 marzo 2019 · Stefano Iambrenghi

Sono ora per chiederle un chiarimento sul contratto di comodato d'uso a mia sorella, in quanto navigando in internet sull'argomento "comodato" e "comproprietari", sono capitato sul sito del Comune di Pedrengo (Bergamo), che ha postato un articolo che riguarda proprio il comodato fra comproprietari, che mi lasciato alquanto perplesso (vedi il seguente link: http://www.comune.pedrengo.bg.it/servizi/faq/faq_fase02.aspx?ID=95)

Ciò premesso, Le chiedo cortesemente se può dissipare ogni dubbio in merito.

Condivido anche io le sue perplessità: può senz'altro procedere conferendo l'usufrutto a sua sorella, anche se questo le costerà qualcosa in più

15 marzo 2019 · Piero Ciottoli

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?