Guida in stato di ebbrezza - Lavori di pubblica utilità? No sospensione patente

Sono stato processato per guida in stato di ebbrezza, senza stare troppo a dilungarmi sul quando e come: in tribunale ho patteggiato, commutando la pena con i lavori socialmente utili, e così facendo ho tentato di evitare la sospensione della patente.

Purtroppo, però, il giudice non ha voluto saperne per quanto riguarda la sospensione.

Cosa posso fare?

Quando viene commesso il reato di guida in stato di ebbrezza (da ricordare che si va sul penale solo per valori superiori a 0,8 g/l), in tribunale si può scegliere di commutare la pena detentiva con lo svolgimento dei lavori socialmente utili o di pubblica utilità: in passato, però, non era chiaro se ciò comportasse anche la rimozione delle sanzioni accessorie, come ad esempio la sospensione della patente.

A fare luce sulla questione, visti gli orientamenti contrastanti dei tribunali di merito, ci ha pensato la Corte di Cassazione.

Secondo i giudici del Palazzaccio, infatti, nel caso in cui il giudice sostituisca all'imputato del reato in stato di ebbrezza la pena detentiva con i lavori di pubblica utilità, non può contestualmente procedere alla sospensione della patente.

Ciò è quanto chiarito con la sentenza 48330/2017.

A parere degli Ermellini, dunque, in caso di svolgimento positivo del lavoro di pubblica utilità, il Giudice deve fissare una nuova udienza e dichiara estinto il reato, disponendo la riduzione alla metà della sanzione della sospensione della patente e revocando la confisca del veicolo sequestrato.

Al contrario, qualora si verifichi la violazione degli obblighi connessi allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità, il Giudice dispone la revoca della pena sostitutiva, della sanzione amministrativa, della sospensione della patente e della misura di sicurezza della confisca.

Quindi, in parole povere, se si vuole dimezzare la sospensione della patente si può optare per i lavori socialmente utili, ma occhio alla negligenza nell'effettuarli, potrebbe costarvi caro!

5 luglio 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Guida in stato di ebbrezza » Se non si impugna la sospensione della patente la stessa diventa definitiva
La sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza, se non si impugna, diventa definitiva. La sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza ha carattere cautelare ed è autonomamente impugnabile, ma se non si impugna i suoi effetti si consolidano e il destinatario non può far valere ...
Elementare Watson - se non hai la patente nessuna sospensione per guida in stato di ebbrezza
E' preclusa l'applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, prevista ex lege in conseguenza dell'accertata violazione di norme sulla circolazione stradale, nei confronti di chi non l'abbia mai conseguita. Tanto meno, in tal caso, non può esser precluso per un periodo di tempo corrispondente alla durata ...
Revoca della patente per guida in stato di ebbrezza o di alterazione psico-fisica riconducibile ad uso di sostanze stupefacenti » Il termine triennale per conseguire una nuova patente decorre dal passaggio in giudicato della pronuncia di condanna
Come è noto, quando la revoca della patente è disposta per guida sotto l'influenza dell'alcool o per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, non è possibile conseguire una nuova patente prima di tre anni a decorrere dalla data di accertamento del reato. Ora, a parere ...
Revoca patente per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti - Il triennio per il conseguimento di una nuova patente decorre dalla data della sentenza penale
Com'è noto, quando la revoca della patente è disposta per guida in stato di ebbrezza o di alterazione psico-fisica dovuta all'uso di sostanze stupefacenti, non è possibile conseguire una nuova patente di guida prima di tre anni a decorrere dalla data di accertamento del reato. Alcuni tribunali ritengono che il ...
Guida alla sanzione amministrativa della sospensione della patente
La patente è ritirata dall'organo di polizia che accerta la violazione e del ritiro viene fatta menzione nel verbale che ti viene consegnato. L'organo di polizia che ti ha multato, a questo punto: 1) ti rilascia un permesso provvisorio di guida, al solo fine di consentirti di condurre il veicolo ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti