Furto durante la sosta a pagamento entro le strisce blu – Posso richiedere al Comune il risarcimento del danno?

Argomenti correlati:

Alcuni giorni fa ho parcheggiato la mia automobile sulle strisce blu di un’area comunale adibita a parcheggio a pagamento e pagato quanto dovuto per la sosta: al ritorno, abbondantemente prima che scadesse la durata della sosta (dunque era da escludersi la rimozione per omesso o insufficiente pagamento) ho dovuto constatare che l’auto era scomparsa, rubata.

Il veicolo non era assicurato contro il furto: posso chiedere il risarcimento del danno?

L’articolo 7, primo comma, lettera (f) del Codice della Strada consente al Comune, previa deliberazione della Giunta, di stabilire aree destinate al parcheggio sulle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta, anche senza custodia del veicolo, fissando le relative condizioni e tariffe in conformità alle direttive del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le aree urbane.

A parere della Corte di Cassazione (da ultimo, sentenza 31979/2019) la norma appena citata esclude l’assunzione dell’obbligo, da parte del gestore dell’area adibita a parcheggio a pagamento, di custodire i veicoli immessi nel parcheggio, specie se risulta esposto l’avviso di parcheggio incustodito.

Ne consegue che il gestore concessionario del Comune di un parcheggio senza custodia non è responsabile del furto del veicolo in sosta nell’area allo scopo predisposta.

22 Dicembre 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Risarcimento per furto auto » Obbligato il gestore del parcheggio incustodito ma non segnalato
Il gestore è tenuto al risarcimento del furto dell'auto del proprio cliente se non scrive all'ingresso che il parcheggio non è custodito. Infatti, deve ribadirsi che l'istituzione da parte dei Comuni, previa deliberazione della Giunta, di aree di sosta a pagamento non comporta l'assunzione dell'obbligo del gestore di custodire i veicoli su di esse parcheggiati se l'avviso parcheggio incustodito è esposto in modo evidente prima della conclusione del contratto. Ma l'indicazione che esclude l'obbligo deve essere ben visibile dall'esterno, altrimenti il gestore rischia di dover risarcire il danneggiato. Questo l'orientamento della Corte di Cassazione sancito con la pronuncia 25894/13. Furto ...

Sanzioni amministrative per sosta in strisce blu senza pagamento del ticket
Mi sono state notificate a casa 4 multe prese in via Rossi 11,13,15,17, un civico a multa: lì vige il parcheggio a pagamento, ma io non ero parcheggiata lì, bensì davanti all'1,3,5,7, dove il parcheggio è libero. Il delegato del comune ha dichiarato davanti al giudice di pace che non è indicativo il numero civico, perché indica la zona, non il punto esatto, e che può anche non esser indicata nel verbale. Poiché questo invece determina il fatto che dovessi o meno pagare la multa, è corretta o no questa affermazione? Il punto è che l'ausiliare della sosta ha elevato ...

Pagamento del ticket per sosta in strisce blu tramite smartphone - Criticità applicative
Come sappiamo, dal 1° gennaio 2014, è teoricamente possibile sostare in aree blu pagando il ticket con lo smartphone. Tuttavia, come sottolinea il parere (numero 4388 del 7 settembre 2015) della Direzione Generale per la sicurezza stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nessuno dei parcometri omologati è fornito di questa specifica funzione. Inoltre, il Codice della Strada (articolo 157) dispone espressamente che nei luoghi dove la sosta è permessa per un tempo limitato, è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l'orario in cui la sosta ha avuto inizio. Il tutto, naturalmente, perché possa essere ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Furto durante la sosta a pagamento entro le strisce blu – Posso richiedere al Comune il risarcimento del danno?