Furto del bagaglio su treno – Si ha diritto ad un indennizzo?

Durante il viaggio sul treno Roma-Napoli (intercity), mi è stato rubato un bagaglio con numerosi effetti personali per me importanti: al ritorno dal bagno non l’ho più trovato.

Posso chiedere un indennizzo alla società gestrice (Trenitalia)?

Purtroppo, in caso di furto o smarrimento del bagaglio sui treni non è previsto il risarcimento: ciò, poiché Trenitalia risponde della perdita o danneggiamento dei bagagli soltanto in seguito a un incidente di cui l’azienda sia responsabile o comunque tenuta a rispondere.

In caso di furto, per i treni nazionali, Trenitalia mette a disposizione una polizza assicurativa gratuita per i soli bagagli riposti negli appositi vani, esterni al salone passeggeri, o nelle cuccette e vagoni-letto, se correttamente chiusi.

Per usufruire della polizza, il viaggiatore deve informare subito il personale di bordo o quello di Assistenza della stazione di arrivo e sporgere denuncia entro tre giorni lavorativi dalla data del furto.

Infine, nei 15 giorni successivi, il viaggiatore deve presentare la richiesta di indennizzo presso qualsiasi biglietteria o ufficio assistenza di Trenitalia.

Il limite massimo del risarcimento è di 300.000 euro.

Tutto ciò vale per i servizi nazionali (Frecce e Intercity) e regionali gestiti da Trenitalia, fatto salvo quanto disciplinato dai Regolamenti europei.

23 Ottobre 2019 · Giovanni Napoletano

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?