Prestito non rimborsato – Minacciano di venire a casa mia e di costringermi a firmare cambiali


Due anni fa ho chiesto un prestito ad una finanziaria che me lo ha concesso: dopo 11 rate pagate a causa si una serie di problemi non sono più riuscita a pagare, il debito è ancora alto ma proprio non so come fare a pagare. Mi stanno chiamando una serie di avvocati molto aggressivi e minacciosi dicendomi che verranno presso il mio domicilio dove io dovrò obbligatoriamente firmare delle cambiali, altrimenti chiameranno i carabinieri. Io naturalmente ho detto che non firmerò niente però sono terrorizzata. Che posso fare?

Invece di attendere che siano questi camorristi sfigati a chiamare i carabinieri qualora lei, debitrice, non intendesse firmare le cambiali, chieda lei l’intervento immediato della forza pubblica appena i tizi si presentano a casa sua (Carabinieri, ma anche Polizia di Stato e Guardia di Finanza): chieda agli agenti di procedere all’identificazione dei signori, avendo intenzione di presentare querela per tentativo di estorsione. E, la presenti seduta stante, oppure recandosi al più vicino posto di polizia.

Dopodiché segnali i nominativi anche in Questura, in modo che la società per cui questi bulli lavorano venga sanzionata come merita.

1 Febbraio 2019 · Marzia Ciunfrini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito non rimborsato – Minacciano di venire a casa mia e di costringermi a firmare cambiali