Ho firmato a garanzia di un mutuo bancario a favore di mio figlio che adesso è in difficoltà – Rischio il pignoramento della casa di mia proprietà?


Come dal titolo ci troviamo a essere firmatari a garanzia del mutuo di nostro figlio che non potendo più pagare le rate ha ricevuto l’atto di precetto ed io e mia moglie siamo in ansia per la nostra casa: c’è un modo per svincolarsi dal contratto o quali possono essere le possibilità? Quando c’è la scadenza del mutuo noi compiamo 85 anni.

Partiamo dall’ipotesi che siate garanti chirografari del prestito ipotecario concesso a vostro figlio, vale a dire che sulla vostra casa non sia stata iscritta ipoteca.

Prima che accada l’irreparabile, ovvero la possibilità di iscrizione ipotecaria sull’immobile di proprietà dei garanti, potreste valutare la possibilità di vendere la nuda proprietà del vostro appartamento riservandovene l’usufrutto, in modo da poter aiutare nel medio termine, con il ricavato, il figlio in difficoltà.

In alternativa andrebbe valutata l’ipotesi di accedere ad un prestito vitalizio ipotecario (concesso solo agli ultrasessantenni) che, a differenza della vendita della nuda proprietà, consentirebbe a vostro figlio di ereditare la casa dei propri genitori, riscattando il prestito vitalizio.

25 Novembre 2017 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ho firmato a garanzia di un mutuo bancario a favore di mio figlio che adesso è in difficoltà – Rischio il pignoramento della casa di mia proprietà?