Fido con fideiussione personale e fideiussione Eurofidi – La banca creditrice può scegliere chi escutere?

Argomenti correlati:

La mia società – una srl della quale sono amministratore unico – prende un Fido di € 50.000 dalla Banca con garanzia Eurofidi + fideiussione personale (per un importo di €120.000).
Dopo un anno la Banca non rinnova il Fido alla società e chiede il rientro. La società non rientra del Fido.
Ora, la Banca può esigere l’escussione del debito solo alla società (debitore principale) e a me in quanto garante, escludendo Eurofidi? Può la Banca decidere arbitrariamente se esigere il debito da un fideiussore solo (io) e non da entrambi, considerato anche che Eurofidi garantiva per l’80%?

Eurofidi, che di professione fa il prestatore di garanzie, si è certamente cautelata contrattualmente con la banca esigendo il beneficio di escussione, in base al quale il creditore è tenuto innanzitutto a tentare di escutere il debitore principale prima di avviare azioni esecutive nei confronti del fideiussore.

Lei, in quanto fideiussore personale per la società a responsabilità limitata, ha fatto lo stesso?.

In ogni caso, dal momento in cui l’azione esecutiva contro la srl si rivelerà infruttuosa, entrambi, Eurofidi e l’amministratore unico, fideiussore personale, potranno essere escussi.

Per il resto, si tratta di questioni praticamente irrilevanti: a parte il fatto che lei non sa se la banca creditrice provvederà, o meno, ad avviare azioni esecutive nei confronti di Eurofidi, nel privato un creditore può evitare di procedere nei riguardi di un proprio debitore per motivi di opportunità economica o, anche, per pure simpatia. E un tale comportamento non può essere sindacato, o eccepito in sede giudiziale, da un altro debitore che risulti essere stato, invece, tempestivamente esecutato.

18 Maggio 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fido garantito da Mediocredito Centrale (MCC) e fideiussione personale prestata dai soci di una srl
Io ed altri tre soci di una srl abbiamo un fido rotativo commerciale su una srl (senza notifica): questo fido è garantito al 60% da Mediocerdito Centrale. Siccome la banca ha deciso che il fido non sarà rinnovato (scade ad agosto) ci ha comunicato che se non rientreranno i pagamenti attiverà la garanzia MCC. La mia domanda è: premesso che la banca attivi la garanzia MCC e che il 40% non coperto venga coperto da noi soci spontaneamente, MCC poi fa rivalsa sulla società? E invece verso i soci garanti della banca? Cioè MCC può cercare rivalsa verso i fideiussori ...

Mutuo con garanzia Eurofidi - Cosa accade se il debitore principale non paga
Abbiamo acceso un mutuo con garanzia da parte di eurofidi per l'80%. Vorrei sapere ora che non riesco più a coprire la rata: la banca chiederà a Eurofidi di pagare, quest’ultimo lo farà e poi cosa succede? Tenendo conto che e una snc? ...

Fido e carta di credito lasciati in rosso - La nuova banca mi concederà un fido?
Ho cambiato banca circa due anni fa perché essendo in difficoltà mi hanno negato un prestito allora non ho pagato più il fido e la carta di credito che avevo. Voglio sapere se posso ottenere un fido nella nuova banca. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Fido con fideiussione personale e fideiussione Eurofidi – La banca creditrice può scegliere chi escutere?