Fideiussione per affitto - Quali le conseguenze per il garante riconducibili all'inadempimento del debitore principale?

Mio padre ha firmato come garante il contratto d'affitto che ha come conduttore mia nonna. Mi chiedo, se ci dovessero essere problemi nei pagamenti dovuti da mia nonna, a mio padre potrebbe essere pignorata la casa? O quali altre conseguenze potrebbero incorrere?

Nel momento in cui sua nonna risultasse inadempiente nei confronti del locatore, per l'omesso o insufficiente pagamento dei canoni di locazione o per qualsiasi altra obbligazione dovesse sorgere dalla conduzione dell'appartamento affittato (leggasi risarcimento per eventuali danni causati all'immobile) suo padre fideiussore sarebbe chiamato a rimborsare, in pratica (i dettagli dipendono dal tipo di fideiussione prestata), il debito.

Diverrebbe egli stesso debitore e quindi sarebbe soggetto a tutte le azioni esecutive che il creditore può promuovere nei confronti del debitore inadempiente, non escluso il pignoramento dello stipendio o della pensione (se percepisce l'uno o l'altra), del conto corrente o della casa (se ne possiede una).

12 aprile 2017 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

fideiussione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di affitto » Tutti i rischi e le conseguenze di una locazione non registrata (in nero)
Parliamo di contratti di locazione: quali sono i rischi e le conseguenze a cui vanno incontro, sia locatore che locatario, nel caso di un affitto non registrato? Il contratto di locazione va registrato? Molti si pongono la domanda su cosa avvenga in caso di mancata registrazione di un contratto di ...
Se il garante escusso a prima richiesta paga al creditore garantito una somma in eccesso rispetto a quanto dovuto dal debitore principale, può il debitore chiedere al creditore la restituzione della differenza?
La risposta alla domanda è negativa: infatti, il debitore di un rapporto obbligatorio il cui adempimento sia stato garantito da una garanzia a prima richiesta, ha diritto a ripetere dal garantito quanto percepito in eccedenza mediante l'intera escussione della garanzia, rispetto all'importo del suo effettivo credito, soltanto se sia stato ...
Separazione personale tra coniugi » Ex casa coniugale in affitto: ora chi paga il contratto di locazione?
Separazione personale tra due coniugi: in caso di contratto di locazione per l'ex casa coniugale, il padrone di casa da chi deve pretendere il pagamento dell'affitto? Chiariamo la questione nell'articolo seguente. Come sappiamo, nella fattispecie di una separazione personale tra due coniugi, durante la controversia in tribunale, viene decisa anche ...
Il mutuo affitto
Il mutuo affitto è un mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile. Il mutuo affitto è un contratto di prestito. Il mutuo affitto consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente ...
La garanzia nel recupero crediti - cosa succede al garante se il debitore principale non paga
Nell'attuale sistema economico, i soggetti (economici anch'essi) hanno bisogno di elementi di sicurezza - se non di certezza - per poter condurre i loro affari. Quest’esigenza ha creato e favorito lo sviluppo delle più diverse forme di garanzia che, in termini primitivi, potremmo definire come una misura o un rimedio ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande