Mia madre è debitrice inadempiente – Che rischi corro se la dichiaro a mio carico fiscale?

E’ stata riconosciuta a mia madre invalidità 100% con legge 104: tale disabilità, latente da qualche anno, è l’evidente causa di tutta una serie di debiti contratti.

Come figlio vorrei renderla fiscalmente a mio carico, in quanto unico nella famiglia che possa beneficiare di qualche vantaggio della 104. Ho però due domande in merito:

La prima: in questo modo diventerei anche responsabile del pagamento dei suoi debiti?
La seconda: proprio per non avere problemi in futuro attuerò la procedura di rinuncia all’eredità: questo è in conflitto con il prenderla fiscalmente a carico o si possono fare entrambe le cose?

Ammesso che sua madre non percepisca un reddito complessivo superiore a 2 mila e 840,51 euro al lordo degli oneri deducibili, potrà dichiararla a carico fiscale se e solo se convive con la genitrice.

Nessuno risponde dei debiti acquisiti da un soggetto fiscalmente a carico. La rinuncia all’eredità non è condizionata da eventuali rapporti di carico fiscale intercorsi in vita fra defunto e chiamato all’eredità.

18 Marzo 2018 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accertamento fiscale a carico del defunto
Nei giorni scorsi è stata recapitata all'indirizzo del defunto, un accertamento fiscale in merito alla vendita di terreno agricolo non edificabile, che il predetto aveva effettuato nel 2013 a favore di terzo. Nell'accertamento Equitalia ritiene che la vendita sia stata effettuata ad un prezzo al Mq. inferiore rispetto alla media della zona, pertanto ritiene l'imposta pagata dal compratore insufficiente. Il plico contenente l'accertamento a nome del defunto, è stato ritirato c/o le poste dalle figlie che si sono costituite eredi. Preciso che il defunto non ha lasciato nulla in eredità, pertanto non è stata effettuata nessuna successione, tranne che per ...

Accertamento fiscale a carico del defunto - ulteriori chiarimenti
Nei giorni scorsi è stata recapitata all'indirizzo del defunto, un accertamento fiscale in merito alla vendita di terreno agricolo non edificabile, che il predetto aveva effettuato nel 2013 a favore di ‘Terzò acquirente. Nell'accertamento fiscale, l'Ag. delle Entrate ritiene che la vendita del terreno sia stata effettuata ad un prezzo al Mq. inferiore rispetto alla media della zona, pertanto richiede il pagamento della maggiore imposta calcolata per differenza, tra ciò che loro quantificano e l'effettiva imposta pagata dal compratore. Faccio presente che nell'atto di vendita è presente una clausola secondo la quale ‘Le imposte e le spese tutte del presente ...

Divorziata e piena di debiti esattoriali - Quali rischi corro in caso di premorienza dell'ex coniuge pensionato?
Sono divorziata e piena di debiti con Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia): percepisco un assegno divorzile e vorrei sapere quali rischi corrono i miei due figli in caso di morte della madre e se l'Agenzia delle Entrate può pignorare la pensione di reversibilità qualora premorisse il mio ex coniuge. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Mia madre è debitrice inadempiente – Che rischi corro se la dichiaro a mio carico fiscale?