Fallita notifica all'estero

Sono regolarmente iscritto all'aire e l'agenzia delle entrate ha tentato di notificarmi un avviso di accertamento al vecchio indirizzo italiano. Il messo comunale ha appurato la mia effettiva residenza dall'estero e ha rispedito l'avviso all'agenzia delle entrate con la stampa del registro aire con l'indirizzo estero.

L'agenzia procederà alla notifica don raccomandata a/r all'indirizzo estero o mediante via consolare in quanto il paese dove vivo non aderisce ad alcuna convenzione.

Io viaggio molto e per mesi quindi nel caso in cui la notifica all'estero per via posta raccomandata a/r o via consolare dovesse fallire con motivazione "destinatario assente" cosa succede? L'agenzia delle entrate deve tentare nuovamente?

Affinché l'atto pervenga al destinatario, l'Agenzia delle entrate è obbligata ad avviare una procedura di mutua assistenza tra paesi esteri in materia di notifiche.

Se il destinatario risiede in un paese estero che non aderisce a convenzioni internazionali, l'Agenzia delle entrate deve procedere attraverso le autorità consolari.

Nel caso di persistente irreperibilità del debitore, l'art. 142 del codice di procedura civile prevede che la notifica venga perfezionata tramite affissione di un avviso nell'albo dell'ufficio giudiziario territorialmente competente in base all'ultima residenza in Italia.

1 luglio 2015 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

AIRE - Anagrafe Italiani Residenti Estero

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti e rintraccio del debitore all'estero – AIRE Anagrafe Italiani Residenti Estero
L'AIRE rappresenta, in pratica, l'unico anello di congiunzione fra ultimo comune italiano di residenza e il nuovo domicilio del debitore italiano all'estero. Le società di recupero crediti, pertanto, contattano l'anagrafe della residenza registrata sui moduli di richiesta prestito. Risalgono via via ai comuni dove il debitore si è eventualmente trasferito ...
Notifica diretta a mezzo posta - ancora una sentenza che ne conferma la legittimità
In tema di notifica a mezzo posta, la disciplina relativa alla raccomandata con avviso di ricevimento, mediante la quale può essere notificato l'avviso di liquidazione o di accertamento senza intermediazione dell'ufficiale giudiziario, è quella dettata dalle disposizioni concernenti il servizio postale ordinario per la consegna dei plichi raccomandati, in quanto ...
Stop alla dogana senza visto? » Agenzia di viaggi tenuta al risarcimento danni
L'agenzia di viaggi rischia di pagare il risarcimento danni se, al momento del viaggio di nozze esotico, la moglie extracomunitaria del cittadino italiano è bloccata alla dogana del Paese straniero per la mancanza del visto d'ingresso. Infatti, la compagnia è responsabile se a uno dei due coniugi viene negato l'ingresso ...
La notifica degli atti » Chiarimenti su irreperibilità assoluta e relativa
In tema di notifica di atti, quando l'ufficiale giudiziario non trova il destinatario, è bene sottolineare la differenza tra i casi in cui il ricevente sia solo momentaneamente assente oppure del tutto sconosciuto all'indirizzo. Chiariamo questo aspetto nel prosieguo dell'articolo. In linea generale, nella prima ipotesi sussiste l'obbligo di informare ...
Raccomandata con avviso di ricevimento - valida anche se consegnata a persona non identificata
Spetta al destinatario della raccomandata, trasmessa a mezzo del servizio postale, la prova della carenza di ogni sua responsabilità nella consegna del contenuto della raccomandata stessa, una volta che, presumendosi la regolarità del servizio postale, essa sia giunta all'indirizzo di colui cui era destinata. Non spetta al mittente individuare l'effettivo ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca