Evitare segnalazione nella CAI segmento carte di credito

Domanda di Stefano
10 agosto 2017 at 13:05

Ho una carta di credito revolving: ho ricevuto una lettera di avviso dalla finanziaria emittente, che, se non pago le rate insolute, un paio, verrò segnalato in CAI. Quanto tempo ho per regolarizzare la posizione della carta di credito ed evitare l'iscrizione in CAI?

Risposta di Carla Benvenuto
10 agosto 2017 at 13:19

Non esiste una norma di legge che stabilisce dopo quante rate, pagate in ritardo o non pagate, la finanziaria emittente possa procedere alla revoca della carta revolving e a segnalare il nominativo nella Centrale rischi di Allarme Interbancaria; né quanto tempo ha a disposizione il debitore per regolarizzare la propria posizione, dopo che abbia ricevuto la comunicazione di preavviso.

Ciascuna finanziaria emittente può decidere, nel rispetto delle regole contrattuali, quando revocare la carta a causa di uno o più mancati o ritardati pagamenti.

La brutta notizia è che l'iscrizione nella CAI, per revoca dall'utilizzo di carta revolving (segmento carte di credito o segmento carter) dura due anni. Quella buona si sostanzia nella circostanza che, diversamente dagli assegni (dove il soggetto iscritto non può più utilizzare assegni per il periodo di 6 mesi), l'iscrizione alla CAI segmento carter ha valore soltanto informativo: pertanto, ciascuna finanziaria emittente può autonomamente decidere se rilasciare, o meno, un'altra carta revolving ad un soggetto già iscritto nella CAI segmento carter.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca