Estratto di ruolo e ricorso dopo aver presentato istanza di rottamazione


Lo scorso anno ho richiesto ad Agenzia delle Entrate Riscossione l’estratto di ruolo dove sono venuto a conoscenza della notifica di alcuni avvisi di accertamento. Poi ho aderito alla rottamazione, ma vorrei rinunciare per fare ricorso ora. La mia domanda e’ la seguente: anche se non ho fatto opposizione all’estratto prima, posso ora rinunciare alla rottamazione e aspettare la notifica di un atto successivo ed impugnare. quello?

Se ha aderito, sottoscrivendo l’istanza, alla rottamazione degli avvisi di accertamento (che, peraltro, potrebbero essere immediatamente esecutivi e non prevedere atti successivi), dopo aver preso visione dell’estratto conto, e tenuto anche conto che gli avvisi di accertamento in questione sono stati puntualmente riportati nell’istanza da sottoscrivere, non può più ricorrere. In pratica, con la sottoscrizione dell’istanza di rottamazione, ha manifestato acquiescenza agli atti ivi indicati. Anche a quelli che potrebbero non esserle stati notificati correttamente.

24 Febbraio 2019 · Roberto Petrella



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Estratto di ruolo e ricorso dopo aver presentato istanza di rottamazione