Estinzione di un mutuo ipotecario cointestato che grava su un immobile di proprietà di mia madre

Ho un mutuo cointestato (ipoteca sulla casa) con mia sorella dal 2002, di una abitazione con rate pagate da me e mia sorella, dove però ci abita lei con la famiglia e mia madre.

La casa è intestata a mia madre per motivi fiscali.

Il mutuo è intestato a noi tre (lei, io e nostra madre) scadenza fra 15 anni. Ora che mia mamma è stata ricoverata in ospizio e ho saputo che ha firmato un preliminare di vendita dell'appartamento con opzione di rogitare tra 5 mesi, intanto che ne trova un'altra. Io non sono d'accordo. Può mia sorella, con la delega di mia madre, estinguere il mutuo senza la mia firma?

Sua madre (senza nemmeno dover delegare qualcuno) è libera di vendere l'appartamento di sua proprietà: l'acquirente esigerà che parte del ricavato, equivalente al debito residuo, venga destinata all'estinzione del muto ipotecario per la cancellazione di ipoteca. Ricordiamo che l'ipoteca grava sull'immobile e non sui contraenti il mutuo e che il proprietario può alienare l'immobile ipotecato concordando con l'acquirente e la banca il pagamento del debito residuo e la cancellazione dell'ipoteca.

Una buona notizia per lei che fra cinque mesi non dovrà più pagare le rate del mutuo.

9 luglio 2019 · Piero Ciottoli

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

mutuo cointestato

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca