Espropriazione immobiliare – Notifica atto di pignoramento da parte del creditore procedente alla banca che mi ha erogato un mutuo ipotecario

Atto di pignoramento immobiliare ricevuto il 20 febbraio ed oggi mi ha chiama la banca che ha ipoteca di primo grado e comunque del mutuo che pago regolarmente per un atto inviato dove si notifica avvio esecuzione forzata ma io non ho ricevuto nulla, i termini poi non dovrebbero essere 45 giorni?
Che succede ora? Possono anche revocarmi il mutuo?

L’articolo 498 del codice di procedura civile impone al creditore procedente che debbono essere avvertiti dell’espropriazione i creditori che sui beni pignorati hanno un diritto di prelazione risultante da pubblici registri. A tal fine è notificato a ciascuno di essi, a cura del creditore pignorante ed entro cinque giorni dal pignoramento, un avviso contenente l’indicazione del creditore pignorante, del credito per il quale si procede, del titolo e delle cose pignorate. Si tratta dunque di un atto dovuto nell’ambito della procedura espropriativa intrapresa.

Per quanto riguarda gli scenari futuri, può darsi che il terzo datore di ipoteca (la banca che ha erogato il mutuo) presenti ricorso al giudice dell’esecuzione ex articolo 602 e seguenti del codice di procedura civile, perché l’espropriazione danneggerebbe i propri interessi, se il ricavato presumibile dall’esecuzione forzata risultasse inferiore al credito garantito da ipoteca.

21 Maggio 2019 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento ed espropriazione di immobile gravato da ipoteca a garanzia di un prestito ancora in fase di rimborso, promossa dal creditore non ipotecario
Una banca per una garanzia fideiussoria rilasciata e tra le altre cose siamo anche causa per euro 57.000 avanza richiesta di pignoramento immobiliare ma la mia abitazione è gravata da ipoteca di primo grado per mutuo personale che pago regolarmente e per altri 21 anni, valore immobile di mercato intorno a 130.000 e mutuo residuo 118.000 ipoteca di 260.000 euro, possono farlo? che succede dopo? Cioè la banca non si oppone a questo avvocato che appunto richiede espropriazione immobiliare? Siamo in causa perché mutuo concesso ad una srl di cui ero socio ma come garanzia a prima richiesta c'era di ...

Pignoramento immobiliare - Il termine di efficacia decorre dalla data di notifica dell'atto e non da quella di trascrizione nei registri immobiliari
Il precetto diventa inefficace, se nel termine di novanta giorni dalla sua notifica non è iniziata l'esecuzione. Perchè sia rispettato il termine di efficacia del precetto è sufficiente, quindi, che entro novanta giorni dalla notifica del precetto, venga notificato l'atto di pignoramento. Il pignoramento perde efficacia quando dal suo compimento sono trascorsi novanta giorni senza che sia stata chiesta l'assegnazione o la vendita. Il termine di efficacia (novanta giorni) del pignoramento decorre dalla data di notifica dell'atto: in pratica ciò significa che entro novanta giorni dalla notifica dell'atto di pignoramento immobiliare deve essere presentata l'istanza di vendita. Per quanto attiene ...

Opposizione ad un atto di pignoramento per cartella esattoriale affetta da vizi di notifica ed originata da crediti di natura tributaria
La normativa vigente stabilisce che l'opposizione al titolo esecutivo (cartella esattoriale o accertamento esecutivo) in relazione al diritto di procedere ad esecuzione forzata tributaria, si propone davanti al giudice tributario mentre le opposizioni all'esecuzione concernenti la pignorabilità dei beni si propongono davanti al giudice ordinario (ex articolo 615 del codice di procedura civile). Restava tuttavia aperto il problema dell'individuazione del giudice davanti al quale proporre l'opposizione agli atti esecutivi ove questa concerna la regolarità formale o la notifica del titolo esecutivo e, in particolare, ove il contribuente, di fronte al primo atto dell'esecuzione forzata tributaria (cioè all'atto di pignoramento), deduca ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Espropriazione immobiliare – Notifica atto di pignoramento da parte del creditore procedente alla banca che mi ha erogato un mutuo ipotecario