Errore notaio

Nel 2000 ho acquistato una casa del valore di cento milioni.
Nel 2007 ho venduto e riacquistato nello stesso anno un'altra casa nuova .
Nel 2008 ho effettuato il recupero credito imposta.
Nel 2011 in seguito a controlli formali AE mi sono accorto che nel 2000 l'imposta di registro DA ME PAGATA AL NOTAIO , era superiore del 10% circa.
Conseguenza ho recuperato + di quanto dovuto.
Posso rivalermi sul notaio ? in che modo ?

I notai appartengono ad una categoria professionale che pone l'obbligo di stipula di un'assicurazione per la responsabilità civile in caso di errore.

Ed allora, la prima cosa da fare è contattare il notaio, dimostrargli l'errore commesso e giungere ad un accordo per il risarcimento del danno economico patito.

16 maggio 2012 · Simonetta Folliero

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Avviso di accertamento per evasione imposta di registro - legittima la notifica al notaio
Per legge, il notaio che ha redatto l'atto ed ha richiesto la registrazione è obbligato (quale responsabile di imposta) in solido con la società (obbligato principale) al pagamento dell'imposta. Ne deriva che legittimamente l'Agenzia delle entrate può notificare l'avviso di liquidazione al notaio dal momento che la normativa vigente prevede, ...
Acquisto prima casa - Come si calcola la superficie utile per l'accesso al beneficio fiscale
In tema di imposta di registro, ipotecarie o catastali, per stabilire se un'abitazione sia di lusso e, quindi, esclusa dai benefici per l'acquisto della prima casa, la sua superficie utile, complessivamente superiore a mq. 240, va determinata in quella che, dall'estensione globale riportata nell'atto di acquisto sottoposto all'imposta, residua una ...
Donazione di un immobile » Ecco quando è possibile effettuarla senza dover pagare il notaio
Ecco quando è possibile effettuare la donazione di un immobile senza dover pagare le spese notarili. Effettuare la donazione di un bene senza pagare notaio e tasse, in alcuni casi, è possibile. Come noto, non tutte le donazioni necessitano dell'atto pubblico (rogito notarile e presenza di due testimoni), ma solo ...
Notaio dimentica di annotare l'atto di costituzione del fondo patrimoniale » E' responsabile dei danni
Il notaio che dimentica di effettuare l'annotazione dell'atto di costituzione del fondo patrimoniale, è responsabile dei danni cagionati. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione la quale, con la pronuncia 21725/2013, ha sancito che: La costituzione del fondo patrimoniale è opponibile ai terzi solo in quanto sia stata annotata a ...
Dichiarazione dei redditi con modello 730 - come correggerla dopo la presentazione
Chi ha utilizzato il modello 730 per dichiarare i propri redditi deve controllare attentamente il prospetto di liquidazione delle imposte (modello 730/3) ricevuto dal sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente previdenziale) o dall'intermediario (Caf, professionista), allo scopo di verificare che non ci siano errori di compilazione o di calcolo. ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca