Eredità e fallimento/bancarotta

Domanda di globus
23 marzo 2015 at 10:51

Dovrò ereditare da due zii liquidi e immobili: la società di cui ero amministratore è stata dichiarata fallita e a seguito di una denuncia di appropriazione indebita ed infedeltà patrimoniale della ex moglie, molto probabilmente ci sara la dichiarazione di bancarotta dal PM.

Come posso avere l'eredità?

Risposta di Lilla De Angelis
23 marzo 2015 at 11:00

Se lei è erede legittimo ci sono ben poche speranze di beneficiare dell'eredità senza pagare pegno. Potrebbe rinunciare all'eredità in favore di altri coeredi, ma in tal caso il curatore del fallimento (o il creditore insoddisfatto) si rivolgerà al giudice per subentrare, nell'accettazione dell'eredità, all'erede debitore rinunciante.

Per salvare qualcosa sarebbe necessario che gli zii facessero testamento in vita, riservando a terzi (i nipoti, ad esempio) la quota disponibile per legge, senza, naturalmente, violare la quota di legittima, pena l'azione revocatoria delle disposizioni testamentarie da parte dei creditori.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il reato di bancarotta fraudolenta si consuma nel momento in cui interviene la sentenza di fallimento
L'amministratore che riscuote i propri crediti di lavoro verso la società fallita integra gli estremi della bancarotta preferenziale e non di quella fraudolenta
Equitalia » Ecco come salvarsi dal pignoramento del bene ricevuto in eredità
Rinuncia eredità con beneficio di inventario - i creditori possono chiedere di abbreviare il termine decennale per l'accettazione
Quando il chiamato rinuncia all'eredità o perde il diritto di accettare

Briciole di pane




Cerca