Eredità beneficiata ed Equitalia


L'effetto dell'accettazione dell'eredita con beneficio d'inventario consiste nel tenere distinto il patrimonio del defunto da quello dell'erede.

A gennaio è deceduto mio fratello e su consigli vari, avendo delle proprietà immobiliari che non avrei potuto mantenere ed invece essendo intestato a lui un negozio nuovo e molto centrale che volevo mantenere, ho proceduto ad accettare l’eredità con beneficio di inventario per poter dare i contanti dalla vendita della casa, avendo lui un debito molto importante con l’Equitalia.

Ad oggi la casa non l’ho ancora venduta, sto abbassando ogni mese il prezzo, ma visti i tempi, non si vedono acquirenti. La mia domanda è questa: cosa succederà e quando l’Equitalia si farà viva per esigere il suo credito? Posso dare la casa che è intestata a me per i 2/3 ed 1/3 a mio fratello, al posto del suo negozio? (le tasse per la successione non l’ho ancora pagate, sto aspettando un prestito, e quindi penso che verrà depositata verso novembre)

L’effetto dell’accettazione dell’eredita con beneficio d’inventario consiste nel tenere distinto il patrimonio del defunto da quello dell’erede. L’erede accettante con beneficio d’inventario non e’ tenuto al pagamento dei debiti ereditari oltre il valore dei beni a lui pervenuti.

Il valore del negozio ricevuto in eredità rappresenta il limite massimo dei debiti ereditari che lei è obbligato a rimborsare ad Equitalia. Lei può vendere il negozio (previa autorizzazione del giudice) e pagare il debito fino ad occorrenza del ricavato: si tratta comunque di un’opzione caldamente sconsigliata perché il creditore potrebbe sempre eccepire che la vendita è stata effettuata sotto costo o dissimulata. Se con il ricavato della vendita del negozio riuscisse a rimborsare completamente il debito, bene; altrimenti meglio sarebbe rinunciare.

Ogni atto dispositivo sui beni inventariati privo di autorizzazione giudiziale comporta la perdita del beneficio, la confusione, cioè, del suo patrimonio con quello del defunto e l’accettazione tacita dell’eredità con l’obbligo conseguente di rimborsare il credito per cui agisce Equitalia senza alcun limite e nella sua interezza.

28 Luglio 2015 · Roberto Petrella

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 106 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Eredità beneficiata ed Equitalia. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.