Erede debitore con figlio minore – Il minore può rinunciare all’eredità?

Una persona indebitata che eredita dei beni vuole fare la rinuncia: solamente che ha un figlio minore per il quale dovrebbe chiedere l autorizzazione al giudice tutelare per farlo rinunciare anche a lui. Temo che il giudice tutelare di fronte ad un patrimonio attivo non lo faccia rinunciare, come si potrebbe ovviare?

E’ certo che il giudice tutelare non accetterà la rinuncia del minore all’eredità: per legge, infatti, i minori devono accettare l’eredità con beneficio di inventario (articolo 471 del codice civile). La norma, peraltro, con il successivo articolo 489 accorda un ulteriore vantaggio al minore prevedendo che, anche laddove non abbia in precedenza provveduto a redigere l’inventario, possa comunque predisporre tale atto nel termine di un anno dal raggiungimento della maggiore età, conservando quindi gli effetti e i vantaggi del beneficio.

Inoltre, l’articolo 471 del codice civile, disponendo che le eredità devolute ai minori e agli interdetti non si possono accettare se non con il beneficio di inventario, esclude che il rappresentante legale dell’incapace possa accettare l’eredità in modo diverso, sicché l’eventuale accettazione tacita, fatta dal rappresentante con il compimento di uno degli atti che presuppongono necessariamente la sua volontà di accettare e che non avrebbe il diritto di fare se non nella qualità di erede, non produce alcun effetto giuridico nei confronti del minore o dell’interdetto, se non quello di non poter più esercitare la rinuncia all’eredità.

E, quindi, se a seguito dell’inefficace accettazione dell’eredità per suo conto fatta dal legale rappresentante, il soggetto non provvede a redigere l’inventario entro l’anno dal raggiungimento della maggiore età, rimane ferma, con pieni effetti, l’accettazione pura e semplice già avvenuta nel suo interesse ed acquistano efficacia anche tutti gli atti inerenti all’eredità accettata posti in essere dal rappresentante legale del minore (Corte di cassazione, sentenza 29665/2018).

Tutto questo per dire che il minore ha la possibilità, una volta divenuto maggiorenne, di accettare (in maniera pura e semplice) l’eredità del nonno non debitore (per esempio) ed accettare con beneficio di inventario quella paterna (carica di debiti).

13 Maggio 2019 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Decesso garante di un prestito - La rinuncia all'eredità del genitore comporta l'obbligatoria accettazione con beneficio di inventario del figlio minore » Oppure i genitori possono chiedere al giudice tutelare l'autorizzazione a rinunciare in nome e per conto del figlio minore
Mia madre è deceduta da pochi giorni e gli unici eredi legittimi siamo io e mia sorella: mia madre non aveva proprietà ma era garante di un mutuo ipotecario stipulato da mia sorella e suo marito. Io vorrei rinunciare all'eredità per evitare di subentrare alla fideiussione, ma ho una figlia minorenne. La fideiussione cadrebbe quindi su di lei. Cosa mi consigliate di fare per evitare tutto ciò? ...

Erede indebitato successione per rappresentazione e minore
Una persona muore e nell'asse ereditario ci sono più crediti che debiti: il figlio deve rinunciare alla sua eredità in quanto lui è pieno di debiti e la sua eredità passa per rappresentazione al figlio, che anch'esso risulta indebitato. Quest'ultimo però ha un figlio minore, che deve fare in quel caso? ...

Quanto tempo ho a disposizione per rinunciare all'eredità?
Vorrei sapere quanto tempo ho per rinunciare all'eredità dopo il decesso di un genitore, dato che l'operazione ha comunque un costo. Ho letto su questo forum 10 anni, poi invece tre mesi in un post successivo. In pratica posso attendere senza rinunciare che un creditore 'si faccia vivò contattandomi per poi rinunciare? Se passano 10 anni senza che nessuno mi contatti, posso dichiararmi 'fuori pericolò o possono ancora aggredirmi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Erede debitore con figlio minore – Il minore può rinunciare all’eredità?