Equitalia per Inps

Ieri è arrivata una raccomandata a mia suocera: mittente Equitalia per dei contributi Inps per gli anni dal 1987 al 1991, per un totale di circa 15 mila euro. Mia suocera aveva un negozio di macelleria in quegli anni, chiuso nel 1991. Sulla raccomandata c’è scritto che ha 20 giorni per pagare o fare la richiesta di rateizzazione.

La mia domanda è se tali contributi sono da pagare oppure se oramai sono caduti in prescrizione o decadenza.

Agli uffici di Equitalia le è stato detto che ha il fermo amministrativo sulla macchina e per toglierlo può richiedere la rateaizzazione della cartella.. Ma così facendo riconoscerebbe il debito e quindi anche se è prescritto deve pagarlo, giusto?

E’ necessario fare ricorso a Equitalia o all’Inps? A chi bisogna rivolgersi?

La prescrizione va sempre fatta valere in autotutela o attraverso ricorso.

Nel suo caso manca qualche anello della catena prima di poter eccepire una qualche forma di prescrizione. Siamo, infatti, in fase avanzata di azione esecutiva (c’è già stato un fermo amministrativo). Dunque, delle due l’una: o il debitore è restato inerte a fronte degli avvisi di accertamento INPS, della cartella esattoriale Equitalia e delle successive azioni di riscossione coattiva avviate da Equitalia, oppure tali atti non sono stati correttamente notificati.

Solo in quest’ultimo caso è possibile ricorrere. Dunque, andrebbe effettuato accesso agli atti presso INPS ed Equitalia.

Ma poichè il tempo stringe (ci sono solo 20 giorni) e sicuramente la documentazione non sarà resa disponibile prima della scadenza dei termini, sua suocera non ha altra scelta che pagare, ricorrere al buio (presupponendo l’omessa notifica – che però, attenzione, può essere stata perfezionata anche per compiuta giacenza) oppure subire il prosieguo delle ulteriori azioni esecutive.

In ogni caso credo sia necessario il supporto di un professionista che possa consigliarvi per il meglio dopo aver preso visione della pratica e di tutti i dettagli necessari.

19 Aprile 2012 · Michelozzo Marra

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Possobili debiti verso Inps
Mio padre aveva una scuola privata definitivamente chiusa a maggio 2007. Qualche anno prima ha scoperto che il commercialista non aveva presentato dichiarazioni dei redditi e quindi non pagato nè tasse nè versato i contributi inps; ha pagato le cartelle esattoriali pervenute in seguito ai vari accertamenti nella certezza di aver saldato tutti i debiti. Adesso viene avanzata richiesta da parte di un professore tramite lettera di avvocato che ha lavorato con mio padre per anni per quanto riguarda contributi, tfr, e quant'altro; in realtà abbiamo scoperto solo ora, che forse le cartelle non riguardavano i contributi inps, ma solo ...

Prescrizione contributi Inps coltivatore diretto e operai - segue
Un po' di tempo fa, mi chiama una dipendente Unicredit dicendomi che mio padre, defunto nel 2005, coltivatore diretto, aveva presunti debiti con l'INPS per contributi IVS/OTD non versati. Mi consiglia di verificare la situazione contributiva presso l'INPS di competenza. A me non risultano nè fidi nè prestiti richiesti da mio padre presso Unicredit, ho chiesto pertanto un incontro diretto con tale dipendente. Mi ha spiegato che Unicredit collabora con un'azienda che ha "cartolizzato" i crediti INPS, e mi ha mostrato una lista di atti relativi a mio padre che risultano non estinti. Da vecchi documenti in mio possesso, abbiamo ...

La prescrizione crediti INPS
Da controlli effettuati ed ancora in corso risulterebbero a carico di mio padre,coltivatore diretto in pensione, contributi non versati all'inps. Oggi la società di cartolarizzazione del credito ci chiede di pagare il 50% ponendo fine così al debito con l'inps. Il debito/credito in questione risale a diverse annate:'95 e 99'riguardano contributi da lavoro autonomo IVS CD, 98'riguarda IVS OTD. Il controllo è stato effettuato sia alle sede provinciale inps con richiesta estratto conto, sia tramite il cassetto previdenziale del sito internet dell'inps; ebbene intanto non coincidono determinati dati, ovvero la somma vantata dall'inps per il '98 IVS OTD ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Equitalia per Inps