Equitalia, non ho mai ricevuto notifica e adesso mi arriva a indirizzo errato

Ho ricevuto oggi per posta normale all'indirizzo dei miei genitori (non sono più residente lì da quindici anni!) una cartella di Equitalia relativa a non so che cosa, nella quale leggo che è relativa a quella che credo sia una multa del 2012 più varie more per un totale di 2066 euro.

C'è scritto che la notifica è avvenuta il 13/09/2013, ma a me non è mai stato notificato nulla. Cosa posso fare adesso? E' tutto regolare?

Nel senso, se io non ho mai ricevuto nulla nonostante loro sostengano di avermelo notificato. E poi, questo invio per posta (non raccomandata, posta normale) all'indirizzo dei miei è valido? Aiutatemi a capire perchè veramente non capisco e non so cosa fare.

Si tratta, dunque, di un sollecito di pagamento di una cartella esattoriale che la controparte ritiene correttamente notificata nel 2013.

Prima di muoversi, con istanze di annullamento in autotutela o ricorsi giudiziali, bisogna acquisire le informazioni necessarie.

Il che vuol dire recarsi presso gli sportelli Equitalia per esigere copia della relata di notifica della cartella esattoriale e all'ufficio contravvenzioni del Comune per farsi consegnare una copia della relata di notifica del verbale della sanzione amministrativa, il cui mancato pagamento ha originato l'emissione della cartella esattoriale.

La notifica di un verbale di multa o di una cartella esattoriale nelle mani dei genitori non conviventi del destinatario dell'atto è nulla, come ribadito anche recentemente dai giudici di legittimità.

Tuttavia il sollecito di pagamento non è un atto impugnabile. Bisogna sapere a chi furono a suo tempo consegnati il verbale di multa e la cartella esattoriale.

28 aprile 2015 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

notifica multa
prescrizione e decadenza della cartella esattoriale originata da multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » Nulli gli atti fiscali spediti ad indirizzo errato del contribuente
Sono nulli gli atti fiscali recapitati da Equitalia a un indirizzo diverso dalla residenza del contribuente al quale è sufficiente dimostrare l'estraneità del luogo alla sua sfera soggettiva. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con la sentenza 25938/13. E' stato così accolto il ricorso di un avvocato ...
Notifica della cartella esattoriale nelle mani del destinatario - legittima anche se effettuata in luogo diverso dal domicilio o dalla residenza
La notifica nelle mani del destinatario, anche se effettuata in luogo diverso da quello in cui lo stesso destinatario ha la normale residenza o il domicilio, è perfettamente valida, per avere raggiunto lo scopo di portare a conoscenza del soggetto l'atto notificato. Infatti il riferimento ai criteri della residenza, domicilio, ...
Notifica degli atti al vecchio indirizzo di residenza - Nulla anche se perfezionata nella mani di un parente stretto
La notifica di un atto non effettuata nel luogo di abitazione del destinatario nel suo Comune di residenza (come risultante dal certificato anagrafico), ma nel diverso luogo di abitazione di un parente stretto, che lo ha ricevuto in tale qualità, è viziata da nullità. Anche se il luogo di notifica ...
Illegittima la notifica diretta a mezzo posta di un avviso di accertamento fiscale recapitato al precedente indirizzo in cui il destinatario svolgeva attività professionale
A partire dal 15 maggio 1998, data di entrata in vigore dell'art. 20 della legge n. 146 del 1998 (il quale ha modificato l'art. 14 della legge n. 890 del 1982), gli uffici finanziari possono procedere alla notifica a mezzo posta ed in modo diretto degli avvisi e degli atti ...
Notifica diretta a mezzo posta - ancora una sentenza che ne conferma la legittimità
In tema di notifica a mezzo posta, la disciplina relativa alla raccomandata con avviso di ricevimento, mediante la quale può essere notificato l'avviso di liquidazione o di accertamento senza intermediazione dell'ufficiale giudiziario, è quella dettata dalle disposizioni concernenti il servizio postale ordinario per la consegna dei plichi raccomandati, in quanto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca