Equitalia e presa in affidamento di credito tributario ADE

Equitalia mi ha inviato una raccomandata semplice, per avvisarmi di aver preso in affidamento un credito tributario di circa 45mila euro vantato dalle Entrate e divenuto definitivo.

Poiché il debito supera i 20mila euro, Equitalia potrebbe procedere con iscrizione di ipoteca sull'immobile di mia proprietà?

Se lei riesce a dimostrare di trovarsi in condizioni di obiettiva difficoltà, può presentare un'istanza di dilazione.

Dal 2 marzo 2012, fatte salve le misure già adottate, Equitalia non procede all'ipoteca in caso di presentazione dell'istanza di dilazione. L'iscrizione sarà possibile solo in caso di mancato accoglimento o di decadenza, qualora lei ometterà il versamento di due rate consecutive del piano di rientro accordatole.

7 maggio 2012 · Ornella De Bellis

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?