Raccomandata Equitalia per mio padre deceduto 20 anni fa

Ho trovato nella cassetta della posta un avviso dentro busta (NON raccomadata) indirizzata a mio padre deceduto 20 anni fa. E' un avviso dove si dice del deposito di cartella Equitalia nella casa comunale, con tanto di delega se il destinatario volesse mandare altra persona. Non so di cosa possa trattarsi.

Chiedo cosa succede se non mi presento a ritirarla?

Sarebbe, forse, il caso di recarsi presso gli uffici comunali preposti alla gestione delle notifiche per compiuta giacenza (albo pretorio) al fine di comunicare che il destinatario della missiva è defunto, presentando un certificato di morte.

Il problema è che lei, in quanto figlio del debitore deceduto, se non ha a suo tempo rinunciato all'eredità, ed essendo ormai passati i dieci anni dall'evento luttuoso in cui il chiamato può presentare la rinuncia quando non è in possesso dei beni del defunto, potrebbe essere considerato erede e, in quanto tale, obbligato a pagare i debiti di suo padre.

Tuttavia, dovrebbe essere ormai abbondantemente scaduto il termine decennale di prescrizione per qualsiasi pretesa esattoriale: il rischio che si può ipotizzare è che qualcuno dei familiari abbia preso in consegna, meno di dieci anni fa (quando la prescrizione non era probabilmente ancora intervenuta) un atto indirizzato al defunto omettendo di dichiarare l'intervenuto decesso del destinatario, oppure che l'atto sia stato ritenuto correttamente notificato al defunto perchè nessuno (come potrebbe verificarsi anche adesso) aveva ritenuto di dar seguito all'avviso di giacenza depositato nella cassetta postale.

A lei la scelta: lasciare che la situazione si trascini ancora con Equitalia che scrive al defunto, oppure cercare di chiarire con il rischio, però, di dover instaurare il contenzioso.

11 marzo 2016 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale defunto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Notifica atti e destinatario irreperibile - quando va inviata la raccomandata informativa
Qualora non sia  possibile perfezionare la  notifica di un atto perché il destinatario risulta temporaneamente irreperibile o per assenza, incapacità, o rifiuto dei soggetti (indicati dall'articolo 139 del codice di procedura civile) ritenuti idonei a ritirarlo in sua vece, la notifica si effettua depositando l'atto nella sede del Comune dove ...
Cartella esattoriale » Il deposito in comune va sempre notificato
Se il concessionario della riscossione, ad esempio Equitalia, non riesce a notificare la cartella esattoriale direttamente al destinatario, nell'ipotesi in cui lo stesso sia temporaneamente assente dalla propria abitazione, e provveda a lasciarla presso la casa comunale, è necessario avvisare il contribuente del deposito dell'atto attraverso una raccomandata con ricevuta ...
Raccomandata con avviso di ricevimento - valida anche se consegnata a persona non identificata
Spetta al destinatario della raccomandata, trasmessa a mezzo del servizio postale, la prova della carenza di ogni sua responsabilità nella consegna del contenuto della raccomandata stessa, una volta che, presumendosi la regolarità del servizio postale, essa sia giunta all'indirizzo di colui cui era destinata. Non spetta al mittente individuare l'effettivo ...
La notifica degli atti » Chiarimenti su irreperibilità assoluta e relativa
In tema di notifica di atti, quando l'ufficiale giudiziario non trova il destinatario, è bene sottolineare la differenza tra i casi in cui il ricevente sia solo momentaneamente assente oppure del tutto sconosciuto all'indirizzo. Chiariamo questo aspetto nel prosieguo dell'articolo. In linea generale, nella prima ipotesi sussiste l'obbligo di informare ...
Cartella esattoriale di equitalia » Illegittima se consegnatario firma nello spazio del destinatario
Cartella esattoriale o altro atto di Equitalia? La firma irregolare non prova la completezza e la legittimità dell'attività del postino. Capita spesso: a casa vostra si presenta il postino a consegnare una cartella esattoriale di Equitalia o un accertamento dell'Agenzia delle Entrate, ma, presso l'abitazione, non è presente l'effettivo destinatario. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca