Multa per eccesso di velocità e decurtazione punti patente - Cosa accade se il proprietario del veicolo non comunica i dati del conducente

Nel caso di multa per eccesso di velocità che prevede anche la decurtazione dei punti della patente e la sospensione della patente, si possono evitare entrambe le sanzioni accessorie omettendo di comunicare, così come richiesto nel verbale di contestazione (art.126 bis C.D.S) già notificato, i dati anagrafici e i dati della patente di chi era alla guida del veicolo il giorno dell'infrazione?
si andrebbe incontro solo ad una seconda multa?
grazie

L'articolo 126 bis del codice della strada dispone che il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido, deve fornire all'organo di polizia che ha accertato l'infrazione al Codice della strada, entro sessanta giorni dalla data di notifica del verbale di contestazione, i dati personali e della patente del conducente al momento della commessa violazione. Il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido, che omette, senza giustificato e documentato motivo, di fornirli è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 250 a euro 1000.

Quindi, chi vuole evitare di rimanere senza punti può evitare di fornire i dati del conducente ma riceverà l'ulteriore contravvenzione.

6 maggio 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

omessa comunicazione dati conducente

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca