Documento unico di regolarità contributiva (DURC) per srl semplificata e debiti contributivi pregressi dei soci

Domanda di Antonioelio
6 aprile 2017 at 14:08

Ho un debito con INPS e INAIL oltre ad IRPEF: la partita Iva l'ho chiusa e volevo sapere se, riaprendo con una srl semplificata, il DURC mi viene rilasciato.

Risposta di Tullio Solinas
6 aprile 2017 at 14:31

La società a responsabilità limitata, seppur semplificata, (srls) è una società di capitali: pertanto si tratta di un soggetto giuridico caratterizzato da autonomia patrimoniale perfetta, nel senso che esiste una netta distinzione fra il patrimonio della società e quello delle persone fisiche che ne costituiscono la compagine sociale. Se vogliamo semplificare il concetto con altre parole, possiamo dire che nelle società di capitali i soci non rispondono dei debiti sociali (se non per la quota di partecipazione conferita) e la società non risponde dei debiti acquisiti dai singoli soci.

Ne discende, automaticamente, che la società di capitali non risponde delle irregolarità contributive pregresse riconducibili ad uno o più soci.

Tuttavia è bene chiarire che, per quanto riguarda la società a responsabilità limitata semplificata, la verifica di regolarità contributiva, finalizzata al rilascio del DURC, viene comunque effettuata per l'amministratore.

Pertanto, in conclusione: nei casi di società costituita nella forma a responsabilità limitata, e quindi rientrante nella tipologia di società di capitali (caratterizzata da autonomia patrimoniale perfetta) le eventuali irregolarità contributive riconducibili ai singoli soci non incidono ai fini del rilascio del DURC. La verifica di regolarità contributiva viene limitata al solo amministratore della società.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La PA debitrice può subordinare l'ottemperanza a decreto ingiuntivo alla verifica della regolarità contributiva del creditore
INPS – Tasso degli interessi di differimento e misura delle sanzioni civili
Mutuo ipotecario - Può essere finalizzato all'estinzione di debiti pregressi
Addio al classico libretto: arriva il documento unico di circolazione » Cos'è e cosa cambia in sostanza
Compensare debiti contributivi con false indennità corrisposte al lavoratore configura il reato di truffa

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca