Dubbio sulla detrazione contratto di locazione per immobile ad uso abitativo

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Argomenti correlati:

Se il mio contratto d’affitto porta questa dicitura: “contratto di locazione ad uso abitativo ai sensi dell’articolo 2 comma 1 della legge 431/1998 (con esclusione delle fattispecie di cui all’articolo 1 commi 2 e 3 della stessa legge)” posso avere la detrazione nel 730 nel rigo E71? Specifico che è un contratto di durata due più due?

Per un contratto di locazione ad uso abitativo ai sensi della legge 431/1998 (nella fattispecie di durata biennale, rinnovabile), si può fruire della detrazione di 300 euro, euro se il reddito complessivo lordo non supera 15 mila e 493,71 euro. La detrazione scenderà a 150 euro euro se il reddito complessivo è superiore a 15.493,71 euro ma non superiore a 30.987,41 euro. Per redditi superiori non si ha diritto ad alcuna detrazione.

5 Marzo 2019 · Andrea Ricciardi



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dubbio sulla detrazione contratto di locazione per immobile ad uso abitativo





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!