Dubbio comodato uso gratuito-pignoramento

Domanda di luca81
4 giugno 2012 at 16:30

In un precedente post mi veniva suggerito di fare un contratto uso gratuito per la mia compagna che abita con me per evitare pignoramento di mobilia in casa…

Mi chiedevo se potrebbe causare problemi ed essere “impugnabile” il fatto di fare e registrare il contratto pochi giorni prima della sentenza, e anche se fosse possibile farlo, risultando lei nel mio stato di famiglia e avendo la residenza entrambi in loco.

Eventualmente facendo il contratto ed inviando poi la copia (con copia di registrazione all'agenzia delle entrate) e le copie delle fatture dei mobili comprate da me all'avvocato, si potrebbe evitare secondo voi la visita dell'ispettore giudiziario del pignoramento ?

ho ricevuto una risposta ma non l'ho capita scusatemi

Risposta di Stefano Iambrenghi
4 giugno 2012 at 16:50

Mi chiedevo se potrebbe causare problemi ed essere “impugnabile” il fatto di fare e registrare il contratto pochi giorni prima della sentenza, e anche se fosse possibile farlo, risultando lei nel mio stato di famiglia e avendo la residenza entrambi in loco.

L'ufficiale giudiziario dovrebbe non effettuare il pignoramento dei mobili se il debitore esibisce un contratto di comodato registrato in data anteriore alla pronuncia della sentenza a lui sfavorevole e sulla base della quale si procede in via esecutiva.

Eventualmente facendo il contratto ed inviando poi la copia (con copia di registrazione all'agenzia delle entrate) e le copie delle fatture dei mobili comprate da me all'avvocato, si potrebbe evitare secondo voi la visita dell'ispettore giudiziario del pignoramento?

ho ricevuto una risposta ma non l'ho capita scusatemi

Non si può evitare la visita dell'ufficiale giudiziario. L'ufficiale giudiziario deve accettare, come opponibili, contratti stipulati in data anteriore alla pronuncia della sentenza (in particolare anteriori alla data in cui viene apposta alla sentenza la formula di esecutività).

Naturalmente la soluzione “ottima” per evitare il pignoramento è il cambio di residenza in anagrafe effettuato in data anteriore alla visita dell'ufficiale giudiziario.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Viaggi ed offerte tutto compreso » Tenere alta la guardia
Recupero crediti per canoni di servizi di telefonia cellulare in abbonamento e per la tassa di concessione governativa
Pignoramento dei beni mobili in comodato all'inquilino
Agenzia delle Entrate ed indagini bancarie » La nuova circolare ennesimo scoglio per i contribuenti
Canone RAI in bolletta elettrica per soggetto ricoverato in casa di riposo

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti