Dubbio comodato uso gratuito-pignoramento

Argomenti correlati:

In un precedente post mi veniva suggerito di fare un contratto uso gratuito per la mia compagna che abita con me per evitare pignoramento di mobilia in casa…

Mi chiedevo se potrebbe causare problemi ed essere “impugnabile” il fatto di fare e registrare il contratto pochi giorni prima della sentenza, e anche se fosse possibile farlo, risultando lei nel mio stato di famiglia e avendo la residenza entrambi in loco.

Eventualmente facendo il contratto ed inviando poi la copia (con copia di registrazione all’agenzia delle entrate) e le copie delle fatture dei mobili comprate da me all’avvocato, si potrebbe evitare secondo voi la visita dell’ispettore giudiziario del pignoramento ?

ho ricevuto una risposta ma non l’ho capita scusatemi

Mi chiedevo se potrebbe causare problemi ed essere “impugnabile” il fatto di fare e registrare il contratto pochi giorni prima della sentenza, e anche se fosse possibile farlo, risultando lei nel mio stato di famiglia e avendo la residenza entrambi in loco.

L’ufficiale giudiziario dovrebbe non effettuare il pignoramento dei mobili se il debitore esibisce un contratto di comodato registrato in data anteriore alla pronuncia della sentenza a lui sfavorevole e sulla base della quale si procede in via esecutiva.

Eventualmente facendo il contratto ed inviando poi la copia (con copia di registrazione all’agenzia delle entrate) e le copie delle fatture dei mobili comprate da me all’avvocato, si potrebbe evitare secondo voi la visita dell’ispettore giudiziario del pignoramento?

ho ricevuto una risposta ma non l’ho capita scusatemi

Non si può evitare la visita dell’ufficiale giudiziario. L’ufficiale giudiziario deve accettare, come opponibili, contratti stipulati in data anteriore alla pronuncia della sentenza (in particolare anteriori alla data in cui viene apposta alla sentenza la formula di esecutività).

Naturalmente la soluzione “ottima” per evitare il pignoramento è il cambio di residenza in anagrafe effettuato in data anteriore alla visita dell’ufficiale giudiziario.

4 Giugno 2012 · Stefano Iambrenghi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

DUBBIO COMODATO USO GRATUITO e PIGNORAMENTO
Mi chiedevo se potrebbe causare problemi ed essere “impugnabile” il fatto di fare e registrare il contratto pochi giorni prima della sentenza, e anche se fosse possibile farlo, risultando lei nel mio stato di famiglia e avendo la residenza entrambi in loco. L'ufficiale giudiziario dovrebbe non effettuare il pignoramento dei mobili se il debitore esibisce un contratto di comodato registrato in data anteriore alla pronuncia della sentenza a lui sfavorevole e sulla base della quale si procede in via esecutiva. Eventualmente facendo il contratto ed inviando poi la copia (con copia di registrazione all'agenzia delle entrate) e le copie delle ...

Tutelarsi: comodato d'uso gratuito di immobile ed elenco dei beni mobili
Per sopravvenute difficoltà lavorative, ho dovuto sospendere mio malgrado, le rate dei miei finanziamenti (22.000 euro circa). Siccome ho un immobile di proprietà, e ancora non ho ricevuto nessun atto o raccomandata dalle finanziarie volevo chiedere questo: potrei fare un comodato d'uso gratuito a terza persona non familiare registrandolo regolarmente all'agenzia delle entrate, e lasciando la mia residenza insieme a questa terza persona? Nell'atto di comodotato vorrei fare l'elenco dei beni mobili concessi al comodatario, poi siccome in casa ho diversi beni mobili pignorabili per evitare ciò volevo sapere se posso simularne la vendita facendone precisa mensione nell'atto stesso. Mi ...

[risposta] comodato d'uso gratuito è pignorabile ?
Tutto dipende dalla data del contratto e dalla sua registrazione presso l'Agenzia delle Entrate. Quindi, ci riferiamo sempre a contratti registrati. Nessuna rilevanza a scritture private, a meno che non abbiano il suggello notarile. Se il contratto di comodato (o di locazione) è antecedente alla data del pignoramento dell'immobile, si hanno ottime probabilità di spuntarla. E' comunque doveroso precisare che la giurisprudenza non è univoca sulla questione. Alcuni giudici ritengono, infatti, che il contratto di comodato (o di locazione) debba avere data certa antecedente alla formazione del titolo esecutivo (decreto ingiuntivo o sentenza). Addirittura, in alcuni casi è stato ritenuto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dubbio comodato uso gratuito-pignoramento