Riscossione pensione

In seguito a problemi di salute, mia madre mi ha delegato alla riscossione della sua pionense presso l'ufficio postale, rigorosamente riscossa in contanti da anni per evitare ulteriori pignoramenti in quanto ella è protestata, infatti 1/5 della somma è pignorata.

A breve sarò impossibilitata a recarmi presso l'ufficio postale per ritirare il contante, vorrei quindi sapere dove poterla accreditare senza correre il rischio di ulteriori pignoramenti, ad esempio su una carta prepagata con iban che già uso personalmente, od eventualmente aprire un conto che però non deve essere intestato a lei.

E' possibile?

Purtroppo la pensione (presumendone l'importo maggiore o uguale ai mille euro) deve essere necessariamente accreditata su un conto corrente, o una carta con IBAN, che siano intestati al pensionato.

19 gennaio 2012 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?