Secondo pignoramento su stipendio già gravato da prelievo

Argomenti correlati:

Sono un lavoratore dipendente mi è stato pignorato circa un anno fa il quinto dello stipendio per locazione non pagata per essere stato licenziato per esubero di personale. Oggi mi è arrivato un’altro pignoramento per una finanziaria sempre per lo stesso motivo non riuscendo a non pagare . Volevo sapere se possono pignorarmi 2 quinti dello stipendio oppure devono accodarsi al primo grazie

Il secondo pignoramento si accoderà al primo: ma deve vigilare affiché il datore di lavoro renda al giudice la dichiarazione corretta, segnalando che sullo stipendio del debitore sottoposto ad azione esecutiva viene effettuato già un prelievo del 20% (al netto di oneri fiscali e contributivi) per un pregresso pignoramento.

E’, inoltre, consigliabile presenziare all’udienza di assegnazione fissata dal giudice per verificare che tutto proceda correttamente.

9 Maggio 2019 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento stipendio già gravato da cessione del quinto e pignoramento per crediti alimentari
Vorrei sapere in base alla mia situazione se il giudice può mettere in coda i creditori per una finanziaria non pagata. Sono un dipendente pubblico, percepisco uno stipendio di 1300 e mi sono stati pignorati dallo stipendio 800 euro per mantenimento figli. C'è da aggiungere una cessione del quinto di 260 euro, in precedenza avevo pure una delega di 250 ma dopo il pignoramento per alimenti la mia azienda l'ha sospesa. Ripeto in questo caso il giudice può soddisfare la finanziaria con un ulteriore pignoramento per crediti diversi. considerate che già metà dello stipendio è pignorato dagli alimenti e vivo ...

Meccanismi di pignoramento dello stipendio per debiti di natura diversa - Concorso del pignoramento dello stipendio e del conto corrente dove viene accreditato lo stipendio
Ho subito il pignoramento del quinto dello stipendio alla fonte per un debito ordinario: qualche giorno fa ho ricevuto un'altro atto di pignoramento, sempre presso il datore di lavoro, per debiti esattoriali, di 1/10, che è stato respinto dall'azienda in quanto essa sostiene che il creditore dovrebbe accodarsi; ma in realtà, trattandosi di debiti di natura diversa dovrebbero concorrere fino a un massimo della metà dello stipendio? Altro quesito: se l'agenzia riscossioni o un'altra banca tentassero di pignorare invece il conto corrente, dovrebbero ex lege, farlo per 1/5 totale, tenendo conto del pignoramento già in corso (capienza residua) detraendolo dallo ...

Pignoramento ordinario dello stipendio gravato da mantenimento e cessione in busta paga
Ho un netto in busta paga di 1950 euro dal quale vengono detratte le seguenti voci: assegno di mantenimento forzoso permanente con decreto del tribunale di 730 euro e cessione del quinto di per 186 euro. Nel frattempo ho subito un pignoramento ordinario presso il mio datore di lavoro con una trattenuta provvisoria di 194,00 €. Sono in attesa della sentenza. Il giudice in questo caso accoda per raggiunto limite di soglia minima (50% dello stipendio) o calcola la quota del 20%? In più volevo sapere se c'erano i presupposti per un annullamento del pignoramento dato che, in attesa del ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Secondo pignoramento su stipendio già gravato da prelievo