Donazione in contanti (seconda parte)


Argomenti correlati: ,

Faccio seguito a questo topic: volevo tranquillizzare mio fratello in merito ai soldi che mio papà ha elargito a noi due. Io non ho più disponibilità del contante che mi è stato regalato in quanto ho estinto i miei debiti, ma lui lo ha investito in una polizza vita.

Può stare tranquillo anche lui?

Per i debiti del genitore, Equitalia ha già avviato azioni esecutive che si sono concretizzate nel pignoramento della prima casa (possibile ratione temporis) e del magazzino.

Presumibilmente il credito per cui agisce Equitalia è stato ritenuto coperto dal ricavato dell’espropriazione degli immobili pignorati, altrimenti l’agente della riscossione avrebbe effettuato anche il pignoramento del conto corrente.

Delle liquidità disponibili nel proprio conto corrente non sottoposto a pignoramento il debitore può disporne come crede. Tale libertà dispositiva non è vincolata all’utilizzo che del denaro viene fatto.

15 Luglio 2015 · Ludmilla Karadzic



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Donazione in contanti (seconda parte)