Domanda Reddito di Cittadinanza (RDC) per rinnovo dopo 18 mesi di fruizione del beneficio – In caso di accoglimento l’importo mensile viene accreditato sulla vecchia carta o su una nuova?

Sono stato percettore di RDC per 18 mesi e alla scadenza dello stesso ho rifatto un nuovo modello ISEE e richiesto nuovamente il RDC. La domanda è stata accolta, però l’importo mi è stato inviato sulla vecchia carta, non avrei dovuto aspettare l’sms per poi andare in posta a ritirare una nuova carta?

Il beneficio se viene rinnovato, è rinnovato previa sospensione di un mese: per cui è naturale che l’accredito continui sulla carta già rilasciata al percettore.

Insomma, non c’è ragione di rilasciare una nuova carta RDC: la carta già in possesso del percettore viene revocata in caso di rinnovo non concesso.

17 Febbraio 2022 · Roberto Petrella



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Domanda Reddito di Cittadinanza (RDC) per rinnovo dopo 18 mesi di fruizione del beneficio – In caso di accoglimento l’importo mensile viene accreditato sulla vecchia carta o su una nuova?