Scioglimento della comunione legale fra coniugi che detengono quota di un appartamento in comproprietà con l’occupante

Sono comproprietaria di un appartamento per 2/3 mentre 1/6 è di mia sorella e il restante 1/6 è di mio cognato (acquisito in comunione di beni con mia sorella dalla quale si è divorziato): ora mentre erano sposati mi è stato concesso il comodato d’uso gratuito senza scadenza. Premetto che la casa era dei miei genitori e io ci sono nata e quindi ci abito da tutta la mia vita: io sono una madre single ed ho un bambino di 11 anni, mio cognato 12 anni fa mi ha fatto causa perché voleva i soldi dell’affitto della sua quota, ma il tribunale considerato il comodato d’uso ha rifiutato le richieste di mio cognato, il quale ha fatto ricorso ed è stato rigettato, riconoscendogli solo il diritto di proprietà ma che nulla poteva pretendere da me, ora mi ha scritto il suo avvocato dicendomi che vuole procedere alla divisione giudiziale dell’appartamento, volevo chiedere io rischio veramente di essere cacciata dall’immobile e l’appartamento rischierebbe di essere venduto all’asta?

Evidentemente è passata in giudicato la sentenza di divorzio fra sua sorella e il marito e quest’ultimo vuole, allora, vedersi attribuita la quota esclusiva (non in comunione legale) di 1/6 dell’appartamento. L’ex cognato credo che, in questo modo, punti a disconoscere il contratto di comodato d’uso a suo tempo concessole da sua sorella in regime di comunione dei beni e riprovare ad ottenere un canone di locazione per la quota di proprietà che gli compete.

Non penso che lei possa temere lo sfratto, anche perchè insieme a sua sorella detiene ancora i 5/6 dell’immobile: piuttosto, credo si tratti di una ripicca endofamiliare, come spesso capita quando un matrimonio si scioglie.

Se proprio le andasse male in tribunale, ci sarà la valutazione peritale di un canone mensile dell’appartamento che attualmente occupa e sarà obbligata a corrisponderne 1/6 all’ex marito di sua sorella.

27 Marzo 2019 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debiti condominiali in caso di scioglimento della comunione ereditaria
Sei anni fa è mancato mio papà, che era proprietario di un un'appartamento e due box nello stesso condomino: gli eredi legittimi siamo io, mia sorella e mia mamma (dal quale era separata). Mio padre ha lasciato un testamento dove lasciava la parte disponibile alla nuova compagna e alle sue due sorelle (di mio papà). Tramite la mediazione non siamo riusciti a trovare un accordo (io, mia mamma e e mia sorella contro le altre 3) -f anno parte dell'eredità anche dei soldi di cui la compagna si è appropriata - per cui siamo ricorsi al tribunale per lo scioglimento ...

Prossima separazione legale consensuale - Assegno di mantenimento e casa familiare in comproprietà fra i coniugi
Ci stiamo separando (consensuale) legalmente e abbiamo 2 figli maggiorenni studenti a casa: abbiamo stabilito che il padre resterà nella casa familiare convivendo con i figli e la madre andrà in affitto altrove. La casa familiare è in comproprietà al 50%. Come possiamo stabilire la questione deglì assegni di mantenimento per la moglie - che ha uno stipendio inferiore rispetto al marito - e per i figli? La moglie in che modo e/o quando può recuperare il 50% della sua proprietà? Grazie ...

Agevolazione prima casa già fruita per acquisto immobile in comproprietà con mia sorella - Vorrei rilevare la sua quota con il bonus fiscale, ma nel frattempo ho acquisito un altro appartamento nello stesso comune
Ho acquistato nel 2007 una casa nel Comune di Firenze in comproprietà al 50% con mia sorella, godendo delle agevolazioni prima casa. Ho successivamente acquistato un secondo immobile sempre a Firenze, come seconda casa. Sono inoltre residente all'estero. La domanda è , se fossi interessato ad acquistare il 50% di quota per il primo appartamento da mia sorella, potrei godere dello sconto fiscale oppure l'avere acquistato il secondo immobile nel frattempo nello stesso comune me lo impedirebbe? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Scioglimento della comunione legale fra coniugi che detengono quota di un appartamento in comproprietà con l’occupante