Divisione comunione ereditaria in presenza di creditori di uno degli eredi

A seguito di successione senza testamento di beni immobili (case ) e beni mobili (denaro, titoli, ecc..) da padre a moglie e tre figli, in presenza di creditori che vantano crediti nei confronti di uno dei figli, vorrei sapere quanto segue.

La divisione ai sensi del art. 713 c.c. dei beni immobili può essere concordata fra gli eredi in base a stime sommarie compensando le differenze fra gli eredi con beni mobili della stessa successione?

I creditori di uno degli eredi, oltre a poter aggredire i beni ereditati da tale erede , possono interferire sulla divisione fatta imponendo una divisione che gli renda più semplice aggredire i beni?

Esempio successione con eredi coniuge, e tre figli:

immobile 1: valore 50;
immobile 2: valore 15;
immobile 3: 35
immobile 4: 40
immobile 5: 40
denaro: 25
totale: 205

si può dividere così?

coniuge: immobile 1 e 2 + 3 di denaro= 65+3= 68 (pari a circa 1/3 del totale)
figlio 1: immobile 3 e 10 di denaro = 35+10 = 45 (pari a 2/9 del totale)
figlio 2: immobile 4 e 5 di denaro = 40+5 = 45 (pari a 2/9 del totale)
figlio 3: immobile 5 e 7 di denaro = 38+7 = 45 (pari a 2/9 del totale)
oppure il creditore del figlio 3 può dire la sua??

L'interesse di un qualunque creditore è quello di aggredire i beni immobili del debitore, atteso che le azioni esecutive sui beni mobili presentano minori probabilità di successo.

L'ideale per il creditore è poi procedere al pignoramento di un bene indiviso e difficilmente divisibile. Le pressioni sul debitore e la collaborazione fra gli altri comproprietari, finalizzati a non pervenire all'espropriazione del bene, conducono quasi sempre al rimborso del credito in sede di conversione del pignoramento.

La ripartizione dei beni ereditati a cui lei accenna interviene e può essere formalizzata solo a valle di successivi accordi fra gli eredi. Atti che, naturalmente, possono essere oggetto di azione revocatoria in quanto finalizzati a ledere, in misura rilevante, i diritti del creditore.

12 marzo 2012 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Successione ereditaria: i debiti del defunto si dividono fra i coeredi in ragione delle rispettive quote mentre i crediti cadono in comunione
Nell'ipotesi di successione mortis causa con pluralità di eredi si registrano, in giurisprudenza e in dottrina, due diversi orientamenti. Secondo alcuni, i crediti del defunto dovrebbero seguire lo stesso destino dei debiti, conseguentemente dividendosi automaticamente tra i coeredi in ragione delle rispettive quote. Secondo altri, invece, i crediti del defunto, ...
Immobile cointestato in successione e problemi tra gli eredi » Come effettuare lo scioglimento di una comunione ereditaria
Nella fattispecie di un immobile, o di un altro bene, cointestato, dopo la successione, tra due eredi, i quali non riescano ad accordarsi sulla spartizione, in quale caso ed in che modo è possibile sciogliere una comunione ereditaria? Quando più soggetti sono chiamati a succedere in un'eredità e non trovano ...
Donazione indiretta ad uno dei coniugi - il bene donato è escluso dalla comunione legale
Secondo giurisprudenza consolidata, l'intestazione in nome del figlio di un bene immobile acquistato dai genitori configura una donazione indiretta dell'immobile, sia nel caso di acquisto da parte del figlio con il denaro appositamente fornito dai genitori, sia nel caso di pagamento contestuale da parte dei genitori, sia nel caso di ...
Rinuncia all'eredità – i creditori possono chiedere la revocatoria dell'atto di rinuncia
Salve, avrei da chiedere alcuni chiarimenti. Circa un mese fa è venuto a mancare mio padre, lasciando oltre a dei depositi bancari anche una casa con un ettaro di terreno circostante. I depositi bancari sono intestati a lui e a mia madre, mentre la casa ed il terreno sono intestati ...
I diritti del coniuge superstite ed il calcolo della massa ereditaria
Al coniuge superstite, anche quando concorra con altri chiamati, sono sempre riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni. Infatti, la ricerca di un nuovo alloggio per il coniuge superstite potrebbe essere ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca