Sono disoccupato e nullatenente vivo all’estero ma vorrei rientrare in Italia » Ho 61 anni e in pensione ci andrò, forse, fra 6 anni – Fino ad allora come farò per vivere?

Sono disoccupato da dipendente dal 2002: dal 2003 al 2010 in modalità molto alternata ho lavorato con una partita iva e tra il 2011 ed il 2014 ho svolto una attività aprendo una Srl che non è andata bene. Dal 2008 ho avuto dalle banche richieste di rientri di piccoli prestiti carte di credito etc. perchè con la crisi che incombeva loro dovevano accorciare la famosa leva finanziaria fino a che nel 2012 ho dovuto vendere la casa che aveva un mutuo per evitare che me la levassero con la forza ed ho pagato tutti i debiti che avevo in quel momento tranne quelli con equitalia (totale ad ora sono circa 4 o 5 mila euro. Dal 2014 sono diventato nullatenente disoccupato e senza casa e sono andato quasi due anni in Spagna da una amica ed ho lavorato in nero. Ora sto in Texas e quando trovo, lavoro in nero anche qui. Vorrei tornare in Italia perchè sono stanco di girare. Che cosa devo fare considerando che in Italia pare esistano solo immigrati, giovani e famiglie povere? Io cosa sono per il mio Stato? Ho 26 anni di Inps versati ed in pensione ci andrò tra 5 anni e 7 mesi (ho 61 anni). Fino ad allora come farò per vivere?

Di solito non ci posizioniamo politicamente nelle risposte ai quesiti: la nostra platea di lettori, presumiamo, ha orientamenti elettorali diversi. Non vorremmo urtare la loro sensibilità ed anche lo staff, a dire il vero, viene da esperienze di vita e militanze sociali molto variegate.

Tuttavia, pur non volendo abbandonarci alla facile retorica, in questa occasione non possiamo esimerci dallo svolgere puntuali, anche se brevi, considerazioni politiche. E’ vero, per lei italiano emigrato, nullatenente, esule sfortunato che vorrebbe ritornare in patria non è previsto alcun aiuto, dal momento che lei non è un immigrato clandestino in visita turistica nel nostro paese, nè un sedicente rifugiato di dubbia provenienza.

Questa è l’Italia che ci ha lasciato una sinistra al governo per troppo tempo, falsamente buonista, subdolamente ipocrita, radical chic ed oligarchica, clientelare ed elitaria, attenta (anche per interesse) alle esigenze degli immigrati africani e dei transgenders, supina alle direttive provenienti da Bruxelles e da Francoforte, ma che odia gli italiani, trascinati dall’Europa, dai suoi burocrati non eletti e dal giogo dell’euro (l’Europa pangermanica voluta dai vari Prodi, Amato e altri sinistri compagni di merende) nel baratro della povertà.

Per lei non ci sarà nulla, tranne forse un pasto caldo ed un giaciglio sul quale trascorrere la notte che otterrà se riuscirà a fare la fila in qualche sede della Caritas (Le ONG non si interessano degli italiani). Ci spiace, ma il suo è il destino che molti di noi condivideranno, se non spazzeremo via il pattume parassitario dal suolo della nostra patria.

16 Aprile 2018 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Nullatenente disoccupato e da tre anni non verso la tassa automobilistica per il mio catorcio - Non ho soldi per rottamarlo » Come ottenere la rottamazione a spese dello Stato?
Sono nullatenente, disoccupato, e non ho potuto pagare il bollo per 3 anni su un veicolo di 20 anni. Non posso rottamare l'auto perchè non ho i soldi per farlo. L'assicurazione scadrà a dicembre 2018. Come posso chiedere che questo veicolo venga rottamato, magari anche autodenunciandomi? Cosa rischio? Grazie ...

Vorrei rientrare in Italia - Come posso regolarizzare la mia posizione fiscale?
Sono andato tempestivamente all'estero (verso il Messico) da verona 7 anni fa (2010) per malattia grave del mio suocero. l'ultima dichiarazione di reddito presentata e stata quella del 2010. Ho anche lasciato la mia partita IVA senza chiudere. Dal 2010 non sono mai tornato in italia. Sono cittadino italiano ma anche messicano. tutta la mia famiglia si trova in Messico. Nessuno in italia. Nessuna vendita/attività in italia dal 2010. Credo di dover circa 4 mila euro d'imposte (irpef, ecc) per l'anno 2010. Dopo il 2010 nessuna attività in italia. Adesso vogliamo tornare a risiedere in italia ma prima vogliamo regolarizzare ...

Debito con avvocato, ma sono disoccupato e nullatenente
Mi trovo in una situazione spiacevole, ho un debito con un avvocato di circa 1500 euro, un debito risalente a circa 4 anni fa per una causa assurda che non sto qui a spiegarvi; partendo dal presupposto che l'avvocato in questione mi aveva dato la sua parola che io non avrei dovuto sborsare un euro per la causa e poi ora se ne viene fuori con questa parcella. Io sono disoccupato e nullatenente, in quanto sto ancora frequentando un master post laurea e non ho idea di quando comincerò a lavorare, dato che dopo il master potrei andare avanti con ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sono disoccupato e nullatenente vivo all’estero ma vorrei rientrare in Italia » Ho 61 anni e in pensione ci andrò, forse, fra 6 anni – Fino ad allora come farò per vivere?