Diritto di difesa?

anno 1996 acquisto macchina nuova usufruendo (credo)degli incentivi (rottamazione)per esenzione bollo per anni due.anno 1998 la regione notifica atto di accertamento e contestuale irrogazione di sanzione per mancato pagamento bollo anno 1996.allegato all'accertamento di cui sopra, la modulistica riferita alla documentazione di autotutela che viene regolarmente spedita con le argomentazioni e documentazioni ritenute necessarie, comprensive di dichiarazione del concessionario auto. anno 2011 equitalia iscrizione a ruolo per il bollo anno 1996.domanda: era dovere, da parte della regione, dare seguito,positivamente o negativamente,alla documentazione di autotutela presentata nel 1998? se si il ruolo può essere impugnato ed annullato? se no..a che serve l'autotutela? grazie dell'attenzione.

Ha ragione. L'autotutela - così come è congegnata - è, molto spesso, una fregatura per il contribuente.

Non si tratta di una procedura formalizzata, non è applicabile ad essa il principio del silenzio assenso e per evitare problematiche come la sua è necessario seguire la pratica, costantemente.

Se non si ottiene una risposta positiva, nero su bianco, in tempo utile, bisogna presentare ricorso giudiziale prima che scada il termine dei sessanta giorni dalla notifica dell'accertamento.

24 novembre 2011 · Marzia Ciunfrini

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Autotutela e amministrazione tributaria
Se l'Amministrazione tributaria prende atto di aver commesso un errore, può annullare il proprio operato e correggerlo senza necessità di attendere la decisione di un giudice: questo potere di autocorrezione si chiama "autotutela". La competenza a effettuare la correzione è, generalmente, dello stesso ufficio che ha emanato l'atto. Un atto ...
Equitalia » Come ottenere l'annullamento del debito e il rimborso
Qualora il debitore contribuente non ritenesse dovuta la richiesta contenuta nella cartella esattoriale o nell'avviso, non deve rivolgersi a Equitalia, ma chiedere l'annullamento, o sgravio, del debito direttamente all'ente creditore indicato sullo stesso documento, presentando domanda di autotutela. Con la domanda di autotutela il cittadino chiede all'ente creditore di correggere ...
Prescrizione della tassa automobilistica (bollo auto)
L'azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute per effetto dell'iscrizione di veicoli nei pubblici registri (tassa automobilistica o bollo auto) si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento. Nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al ...
L'istanza di sospensione della cartella esattoriale » Un'ottima difesa del contribuente contro le cartelle pazze
Continuiamo il nostro viaggio nel mondo delle cartelle esattoriali pazze di Equitalia: ecco come difendersi grazie all'istanza di sospensione. Dopo aver parlato, in un precedente articolo, dell'istanza di autotutela, nell'intervento che segue, vogliamo illustrare ai contribuenti italiani uno degli altri diritti previsti dalla legge nel caso della ricezione delle classiche ...
Autotutela
L'autotutela è il potere che ha l'Amministrazione finanziaria di correggere un proprio atto illegittimo o infondato. In sostanza, quando l'Amministrazione rileva che in un atto da essa emanato è contenuto un errore, in mancanza del quale lo stesso atto non sarebbe stato emanato o avrebbe assunto un contenuto diverso, ha ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca